Le bollette di luce e gas rientrano tra le principali voci di spesa sostenute dalle famiglie italiane, per questa ragione è importante dedicare particolare attenzione alla scelta della compagnia energetica e del piano tariffario. Vista la grande offerta del libero mercato dell'energia, comparare le offerte di energia è il modo migliore per selezionare le tariffe più vantaggiose e in linea con le proprie abitudini di consumo. In questo modo si può avere la certezza di risparmiare senza dover stravolgere il proprio stile di consumo.

Confronto offerte luce e gas: cosa valutare?

Quando si deve scegliere l'offerta luce e gas per la propria abitazione bisogna prestare particolare attenzione ad alcuni aspetti specifici. Oltre al costo della materia prima e delle principali voci di spesa, sarebbe utile analizzare anche la presenza di quei servizi che possono aiutare l'utente a gestire le utenze domestiche.

Voci di spesa bollette luce e gas

- Costo della materia prima: è espresso in kW/h nel caso dell'energia elettrica e in Smc per il gas. Nel libero mercato varia a seconda delle compagnie e piò essere soggetto a dei vincoli temporali con le offerte a "prezzo bloccato".

- i servizi di vendita, che si riferiscono alle spese sostenute dal fornitore per acquistare e rivendere la materia prima. Il loro importo viene stabilito dalla singola compagnia.

- i servizi di rete, relativi alle spese sostenute dalla compagnia energetica per lo stoccaggio, il trasporto della materia energetica fino al luogo di consegna, e per la gestione e lettura dei contatori di luce e gas. Sarà l'Autorità dell'Energia a stabilire il valore sulla base di alcuni indicatori che saranno poi applicati a tutto il territorio nazionale.

- Tipologia di offerta: per la luce la scelta è tra una tariffa bioraria e monoraria, con variazioni di prezzo a secondo delle fasce orarie di impiego. Per il gas sono adottate spesso le formule a prezzo bloccato o indicizzato. In entrambi i casi la scelta si base sullo stile di consumo dell'utente. 

Servizi utili 

-Servizi di assistenza: oltre al numero verde, sarebbe utile verificare se la compagnia offre dei canali alternativi per garantire un supporto mirato e immediato alla clientela. Numero di fax, indirizzo e-mail, servizio chat o pagine social, sono dei validi strumenti per entrare subito in contatto con la compagnia.

-Domiciliazione bancaria: l'addebito automatico delle bollette sul conto corrente è un valido sistema per velocizzare i pagamenti ed essere sempre in linea con i pagamenti.

-Bolletta digitale: oltre a evitare lo spreco di carta e il rischio di smarrimento, consente di creare un archivio personale, consultabile in qualunque momento.

-Area Clienti Online: una pagina personale accessibile dal sito della compagnia consente di monitorare l'andamento dei consumi e dei pagamenti, di gestire in autonomia le utenze ed entrare subito in contatto con la compagnia.

Da leggere: Come risparmiare energia elettrica?

 

Come scegliere le offerte luce e gas più vantaggiose?

La liberalizzazione del mercato dell'energia e l'imminente abolizione del servizio tutelato, hanno favorito nel corso degli ultimi anni la nascita di tante compagnie energetiche, ognuna in grado di proporre tariffe diverse. Quando si sceglie un'offerta luce o gas bisogna sempre ricordarsi di rapportare le condizioni previste dal piano tariffario alle esigenze individuali e allo stile di vita.

Ad esempio, chi trascorre la maggior parte della giornata fuori casa e concentra i consumi di energia solo in serata o nel corso del weekend potrà optare per una tariffa luce bioraria come alternativa alla tariffa monoraria. Nel caso delle offerte gas sarebbe utile considerare i vantaggi offerti da una tariffa a prezzo bloccato, rispetto a quelle a prezzo indicizzato.

Infine, per ottimizzare l'impiego dell'energia e ridurre i consumi, sarebbe utile effettuare anche una valutazione dello stato dei propri impianti domestici. Ad esempio, una caldaia di vecchia generazione non solo emetterà più gas di scarico, ma consumerà anche una quantità di energia maggiore. Anche la manutenzione periodica può rivelarsi un valido alleato per la riduzione dei consumi.

Perché usare un comparatore di tariffe online?

Usare un comparatore di tariffe online come SuperMoney è senza dubbio un ottimo modo per rendere la ricerca molto più rapida e mirata. Fornendo alcune semplici indicazioni in merito alle proprie abitudini di consumo e al proprio piano tariffario, il comparatore sarà in grado di confrontare le offerte luce e gas delle migliori compagnie del mercato, (come Enel EnergiaEdisonA2A e altre ancora) e di selezionare quelle in grado di soddisfare i requisiti indicati dall'utente. Tutto questo in pochi minuti e con la certezza di usare ad un servizio affidabile e di qualità.