Con le offerte luce e gas dual fuel è possibile semplificare la gestione delle utenze domestiche sottoscrivendo un unico contratto con lo stesso fornitore di energia. Si tratta di una soluzione adottata ormai da molte compagnie di energia che offre ai clienti due grandi vantaggi: il primo, riguarda la possibilità di ricevere una sola bolletta per entrambe le forniture, il secondo vantaggio è costituito dagli sconti speciali e dalle agevolazioni spesso riservati ai clienti che adottano questa soluzione contrattuale.

Contratti dual fuel: come funzionano?

I contratti dual fuel, o bi fuel, funzionano come tutti gli altri contratti luce e gas "separati" sottoscritti con un qualunque fornitore di energia del libero mercato. L'unica grande differenza è l'emissione di una sola bolletta, in cui sono riportate tutte le informazioni relative alle utenze di luce e gas. Con questa soluzione di fornitura l'attivazione delle utenze di luce e gas avverrà nello stesso momento e, anche in caso di segnalazioni o malfunzionamenti, il cliente potrà rivolgersi allo stesso operatore e snellire le procedure.

Un altro aspetto che contraddistingue le bollette uniche luce e gas riguarda proprio l'eventuale applicazione di sconti e l'accesso ad esclusive promozioni riservate ai clienti che hanno adottato questa particolare tipologia contrattuale. Ovviamente si tratta di una scelta a discrezione del singolo fornitore che stabilirà l'importo dello sconto da applicare in base alla quantità di energia elettrica e gas consumata dal cliente.

Come scegliere le offerte dual fuel luce e gas?

Nel libero mercato dell'energia sono ormai tante le compagnie che hanno adottato questa soluzione di fornitura. Come accade per l'attivazione delle offerte luce e gas "tradizionali", anche per scegliere le offerte luce e gas dual fuel bisogna individuare la soluzione di fornitura in grado di soddisfare le specifiche esigenze di consumo.

Per la fornitura di energia elettrica si dovrà analizzare come primo aspetto il costo della componente energia elettrica, e valutare se adottare una tariffa bioraria, con prezzi diversi a seconda delle fasce orarie di consumo, o una tariffa monoraria, con un unico prezzo valido per l'intera giornata. Anche in questo caso sono previste "formule a prezzo bloccato", che prevedono un prezzo fisso per l'energia elettrica per i primi 12 o 24 mesi di fornitura.

I criteri da considerare in fase di valutazione delle offerte potrebbero variare per la fornitura del gas. Infatti, il prezzo della materia prima potrebbe variare in base alla zona di residenza e alla Regione Climatica di appartenenza. In questo caso l'unica verifica preliminare da effettuare riguarderà l'erogazione della fornitura di gas nel proprio Comune di residenza da parte del fornitore scelto.

Da leggere: Come cambiare compagnia di energia? 

 

Come si attivano le bollette uniche luce e gas?

Per sottoscrivere i contratti dual fuel occorre seguire le stesse procedure previste per le offerte "tradizionali", allegando alla domanda di attivazione delle utenze la stessa documentazione. Prima della sottoscrizione dei contratti, sarebbe opportuno richiedere la Scheda di Confrontabilità, un documento di sintesi in cui saranno indicati: la durata e i vincoli del contratto, i tempi di fatturazione, le modalità da seguire in caso di recesso e presentazione dei reclami.

Durante questa fase, il cliente potrà inoltre indicare anche la modalità di pagamento - se tramite bollettino o addebito automatico - e richiedere l'invio della bolletta in formato digitale. Si tratta di due semplici accorgimenti che possono però garantire un ulteriore risparmio sulle spese.