Per interrompere la fornitura di luce e gas con una compagnia energetica spesso occorre inviare un'apposita documentazione, ovvero il modulo di disdetta. In questo articolo ci occuperemo nello specifico del modulo di disdetta Sorgenia, spiegandoti quali sono le procedure da seguire per interrompere definitivamente la fornitura di luce e gas con la compagnia e non solo.

Ti diremo cosa dovrai fare sia nel caso di completa cessazione del servizio, cioè di chiusura definitiva della fornitura di luce e gas, sia nel caso di passaggio ad un'altra compagnia energetica. In un caso o nell'altro, in questo articolo troverai tutte le informazioni necessarie per risolvere entrambe le questioni.

Modulo disdetta Sorgenia: il cambio di fornitore

Iniziamo chiarendo che il modulo disdetta Sorgenia è previsto solo nel caso in cui desideri cessare definitivamente la fornitura di gas o energia elettrica presso la tua abitazione in modo definitivo, ad esempio perchè ti stai trasferendo e quindi la vecchia casa rimarrà disabitata, o magari se sei in procinto di venderla.

Nel caso invece tu stia semplicemente valutando altre opportunità per la fornitura di questi beni di prima necessità, allora la procedura è molto più semplice del previsto. Non ci sono moduli da firmare, se non quelli appunto che ti permetteranno di stipulare una nuova offerta con un'altra compagnia, nient'altro. Se desideri passare ad un altro fornitore o tornare al mercato tutelato, tutto ciò che devi fare è rivolgerti alla nuova compagnia con cui desideri iniziare una fornitura di gas ed energia, compilare i vari moduli necessari alla stipulazione del contratto e attendere.

I tuoi rapporti con Sorgenia, infatti, finiranno proprio qui, in quanto sarà la nuova compagnia fornitrice a contattare il tuo vecchio fornitore, per gestire la pratica. In questo modo potrai essere trasferito all'altra compagnia, senza subire alcuna interruzione per quanto riguarda il tuo servizio di luce e gas. Se desideri dunque disdire il tuo contratto con Sorgenia per cambiare fornitore, non devi fare altro che metterti in contatto con quest'ultimo e procedere alla stipulazione di un nuovo contratto.

DA LEGGERE: Bolletta luce: costo dell'energia elettrica in aumento del +2.9%

Modulo disdetta Sorgenia: come richiedere la cessazione del servizio

Se la tua intenzione è effettuare la completa cessazione di fornitura di energia elettrica e di gas con Sorgenia, allora dovrai richiedere la disdetta del contratto. Anche in questo caso la procedura da seguire è molto semplice e può essere fatta tramite due semplici metodi: per via telefonica oppure inviando una raccomandata A/R presso la sede della compagnia.

In entrambi i casi assicurati di avere a disposizione i documenti e le informazioni necessarie.

Dovrai infatti comunicare i dati personali dell'intestatario del contratto, l'ubicazione della fornitura di gas e/o luce, il numero del tuo contratto (indicato su una qualsiasi bolletta), la lettura aggiornata del contatore, il codice POD per la luce e il codice PDR per il gas, ed infine il nuovo recapito dove vorrai ricevere l'ultima bolletta che ti sarà addebitata.

Una volta che avrai tutto a portata di mano puoi comunicare questi dati chiamando il numero verde 800.294.333, oppure inviando le copie dei documenti sopracitati tramite raccomandata A/R all'indirizzo Sorgenia SpA Casella Postale 14287, 20152 Milano. La cessazione del contratto avverrà entro 30 giorni dalla ricezione della tua comunicazione.