Come si effettua la disdetta Acea Energia? Se sei abbonato ad un'offerta luce e gas con questa compagnia e desideri disdire la tua fornitura di energia, ad esempio per passare ad un altro fornitore, devi sapere che esiste una procedura specifica per far sì che l'operazione di disdetta vada a buon fine.

Disdetta Acea Energia: disdetta e ripensamento

Se ti stai chiedendo come effettuare la disdetta Acea Energia, devi sapere che la procedura sarà differente a seconda che siano passati o meno 14 giorni dalla sottoscrizione del tuo contratto luce o gas.

Se la disdetta avviene entro 14 giorni dall'attivazione dell'offerta luce e/o gas, potrai usufruire del cosiddetto diritto di ripensamento, che ti permette di effettuare la disdetta senza incorrere nel pagamento di alcuna sanzione o spesa aggiuntiva.

Viceversa, se sono passati più di 14 giorni dalla firma del contratto, allora la disdetta Acea Energia prevederà delle costi di disattivazione. Innanzitutto è importante sottolineare che si tratta di un'operazione che può essere effettuata in qualsiasi momento a patto che venga fornito alla compagnia un preavviso massimo di 30 giorni. Passiamo al prossimo paragrafo per capire cosa ti serve per effettuare la disdetta e come funziona la procedura.

DA LEGGERE: Come cambiare operatore di luce a gas?

Disdetta Acea Energia: come funziona

Se hai deciso di effettuare la disdetta del tuo contratto Acea Energia, come prima cosa ti servirà avere a portata di mano il tuo codice POD o PDR associato rispettivamente al tuo contratto di fornitura gas o luce ed il tuo codice fiscale.

Queste due informazioni sono infatti indispensabili per poter effettuare la disdetta direttamente online, attraverso il sito di Acea Energia. In alternativa potrai compilare gli appositi moduli, scaricabili anch'essi dal sito della compagnia, che saranno poi da inviare alla medesima via fax.

Che tu faccia la richiesta di disdetta via web o via fax, dovrai inoltre fornire anche il tuo indirizzo di residenza, presso il quale ti sarà recapitato il conto finale da saldare per eventuali penali o residui in bolletta. Dovrai poi indicare anche l'ubicazione del tuo contatore, per eventuali interventi tecnici che potrebbero risultare necessari per la disdetta del servizio.

Se opti per l'invio via fax dovrai ricordarti di allegare alla modulistica una copia del tuo codice fiscale e del tuo indirizzo di residenza.

Per ottenere il numero di fax esatto per la tua pratica è necessario chiamare il numero verde 800 130 334 per le utenze elettriche o il numero 830 130 338 per la fornitura di gas.