Il Banco dell'Energia è la Onlus promossa da A2A – insieme alla Fondazione AEM e alla Fondazione ASM– per aiutare le famiglie vulnerabili ad uscire dalla difficoltà economica in cui si trovano. L'obiettivo principale è quello di alleviare il problema della precarietà energetica, che a causa della crisi coinvolge un numero sempre maggiore di famiglie italiane: sono oltre 4,5 milioni infatti i nuclei familiari attualmente in stato di povertà assoluta, e che quindi non riescono a sostenere le spese necessarie per il riscaldamento e l'illuminazione della propria casa.

Il bando "Doniamo Energia" contro la precarietà energetica

Attraverso il bando "Doniamo energia", realizzato insieme alla Fondazione Cariplo, il Banco dell'Energia erogherà i fondi che sta raccogliendo per finanziare progetti di sostegno alle famiglie più fragili. L'iniziativa, per il momento limitata al territorio della Lombardia, prevede di arrivare alla cifra complessiva di due milioni di euro, grazie a varie modalità di donazione. Oggi ti parleremo in particolare della possibilità che il bando offre alle aziende per contribuire alla raccolta fondi, diventando così ''partner dell'energia" del Banco.

"Doniamo energia", come possono aderire le aziende?

Le aziende che desiderano contribuire devono innanzitutto compilare una scheda di adesione, scaricabile dal sito del Banco dell'Energia, ed inviarla all'indirizzo business@bancodellenergia.it. Una volta effettuata la donazione, tramite bonifico, si riceveranno dal Banco dell'Energia i bollini "Partner dell'energia" e il relativo attestato.

Il Banco ha messo a disposizione vari tagli di donazione, a seconda delle possibilità delle aziende:

  • con 190 euro – equivalente a 2 mesi di luce per una famiglia media - si può diventare silver partner;
  • con una donazione di 1.900 euro (circa 1 anno di luce per 4 famiglie)golden partner;
  • il bollino di platinum partner è infine dedicato a chi dona 19.000 euro, pari ad 1 anno di luce per ben 40 famiglie.

È prevista anche la possibilità di partecipare in altri modi, ad esempio coinvolgendo i propri dipendenti o i propri clienti. Contattando il Banco si potranno esplorare insieme varie modalità di collaborazione alternative alla donazione.

DA LEGGERE: Come leggere la bolletta della luce?

SuperMoney contro la precarietà energetica

Partecipare al bando "Doniamo Energia"significa aderire ad un importante progetto di beneficienza a sostegno di quelle famiglie che non riescono più a far fronte alle spese quotidiane.

Per questo anche SuperMoney ha deciso di contribuire con una donazione, diventando così Partner dell'energia. Il nostro contributo si associa a quello di tanti altri che già hanno deciso di partecipare all'iniziativa; se anche tu vuoi aderire con la tua azienda, vai sul sito del Banco dell'energia: potrai donare luce e calore alle persone che oggi ne hanno più bisogno.