Se stai pensando dotare la tua abitazione di un impianto di pannelli solari, potrai certamente valutare le soluzioni per il fotovoltaico di Enel. Oltre ad un ampio ventaglio di offerte rivolte alle diverse tipologie di clientela, il grande distributore di energia elettrica del nostro Paese propone anche molte soluzioni energetiche green, come ad esempio i pannelli solari.

La crescente sensibilità verso le problematiche ambientali e il bisogno di trovare soluzioni che sappiano coniugare la ricerca di risparmio e la tutela dell'ambiente, hanno spinto moltissimi clienti ad adottare soluzioni energetiche green. Se ti stai chiedendo come funzionano e quali siano i costi e i vantaggi offerti, in questo articolo troverai tutte le informazioni utili per considerare questo progetto.

Enel Fotovoltaico: cosa include

La soluzione per il fotovoltaico proposta da Enel è un vero e proprio pacchetto di servizi completo. Non solo la vendita dei pannelli solari, la proposta include anche l'installazione e tutti le operazioni necessarie per il funzionamento dell'impianto, garantendo in questo modo un risparmio di tempo e denaro.

Infatti, se decidessi di fare l'installazione a casa tua in piena autonomia, dovresti considerare anche i costi di sopralluoghi, assistenza, installazione e gestione delle pratiche, che ammontano a cifre ben superiori rispetto a quelle previste da Enel.

Con Enel Fotovoltaico, invece, hai immediatamente:

● Un sopralluogo tecnico e la progettazione dell'impianto in base alle tue esigenze;

● assistenza completa per le pratiche autorizzative;

● l'installazione dell'impianto;

● la gestione delle pratiche di connessione alla rete;

● il collaudo e la dichiarazione di conformità;

● l'assistenza alle pratiche di accesso agli incentivi;

● un check-up e la manutenzione programmata;

● lo smaltimento dei pannelli fotovoltaici alla fine del ciclo di vita;

● la garanzia sui pannelli e sulle altre attrezzature.

Enel offre due diverse soluzioni: una con i soli pannelli (con misure che vanno dalla taglia Small da 2 kWp pensato per l'uso da 2 o 3 persone alla XXLarge da 6 kWp che copre i consumi di 6 persone) e un'altra con anche il sistema di Energy Storage, una batteria da 2 kWh capace di accumulare l'energia prodotta durante il giorno e di renderla disponibile anche in altre fasce della giornata, permettendo di massimizzare l'autoconsumo.

Il primo sistema potrebbe essere vantaggioso per chi passa molto tempo a casa e sfrutta immediatamente l'energia accumulata, mentre il secondo per chi invece la sfrutta soltanto la sera oppure per chi vuole essere il più possibile indipendente dalla linea elettrica tradizionale (se ad esempio vivi in un luogo remoto dove la corrente elettrica può venire a mancare, una soluzione simile diventa assolutamente interessante.

DA LEGGERE: Numero Enel: quale chiamare se si ha bisogno di assistenza?

Quanto costa il servizio fotovoltaico di Enel?

Installare un impianto di pannelli solari richiede un investimento iniziale. Ad oggi, la soluzione Enel Fotovoltaico parte da 8.800€ per la configurazione con soli pannelli nella taglia Small, mentre per la versione con Energy Storage si parla di 14900€, cifra importante ma che include appunto una grossa batteria.

Come sempre vanno considerati i risparmi a lungo termine, perché devi ricordare che l'energia non consumata verrà reimmessa nella rete e rivenduta ad Enel, che procederà a stornare la differenza in bolletta. L'investimento iniziale quindi potrebbe ripagarsi in diversi anni, ma valuta attentamente l'idea di un impianto fotovoltaico solo se abiti in una zona soleggiata e ben esposta. In caso contrario, i pannelli non lavorerebbero mai con la resa totale, diventando un costo esagerato da sostenere.

Insomma, se sei interessato visita il sito di Enel o un loro punto vendita, dove un incaricato potrà darti maggiori informazioni sui costi tarandoli in base alla superficie dedicabile all'impianto presso la tua abitazione.