Scegliere un’offerta di energia elettrica conveniente è fondamentale se desideri mantenere leggera la tua bolletta della luce. Tuttavia spesso, quando sottoscrivi una fornitura, per ridurre i costi in fattura è importante conoscere anche quali sono gli orari in cui si risparmia sull’energia elettrica.

Devi infatti sapere che i consumi energetici possono variare a seconda dell’ora del giorno in cui utilizzi l’elettricità e che la maggior parte delle compagnie di energia ti offrono la possibilità di scegliere se aderire a una tariffa energetica monoraria o bioraria e, in alcuni casi, multioraria. Gli orari in cui si concentrano i consumi energetici variano infatti da famiglia a famiglia e sono strettamente legati alle abitudini di queste ultime e a quando, come e quanto utilizzano luce ed elettrodomestici.

Proprio per questo motivo i fornitori di energia elettrica ti mettono a disposizione le tre tipologie di tariffe sopracitate così da permetterti di optare per quella che meglio rispetta le tue esigenze. Vediamo quindi di seguito quali sono le fasce orarie precise che ti permettono di risparmiare energia durante il giorno.

Risparmia sull’energia elettrica: tariffa monoraria

Se concentri i tuoi consumi energetici indifferentemente durante tutti i giorni della settimana allora la tariffa monoraria fa sicuramente al caso tuo. Nello specifico, scegliendo questo tipo di abbonamento, la tua tariffa luce avrà un costo fisso per tutte le fasce orarie e per tutti i giorni.

Di conseguenza, si tratta di una soluzione vantaggiosa per tutti i nuclei familiari dove uno dei due coniugi passa molto tempo in casa e consuma, indipendentemente dall’orario, molta elettricità, ad esempio perché utilizza con frequenta elettrodomestici dispendiosi dal punto di vista energetico come lavatrice, lavastoviglie, forno e ferro da stiro.

Scegliendo un’offerta luce monoraria non avrai quindi bisogno di preoccuparti di utilizzare l’energia nelle fasce orarie più economiche proprio perché si tratta di un abbonamento che ti garantisce un costo invariato in bolletta.

DA LEGGERE: Le migliori offerte luce di Luglio 2016

Risparmia sull’energia elettrica: Tariffa Bioraria

Conoscere quali sono gli orari in cui si risparmia sull’energia elettrica è invece fondamentale se decidi di sottoscrivere una tariffa bioraria. In questo caso, infatti, i costi della tua bolletta saranno differenziati in due fasce orarie fisse e a seconda che i tuoi consumi si concentrino durante la settimana oppure nei week-end e festivi:

  • F1 (fascia sole): dalle h 8 alle h 19, dal lunedì al venerdì
  • F2 (fascia luna): dalle h 19 alle h 8, durante il week end e nei giorni festivi

Si tratta quindi di un piano tariffario conveniente per tutte le famiglie che concentrano i propri consumi elettrici principalmente la sera e nei fine settimana, come ad esempio nel caso di un nucleo familiare dove entrambi i coniugi lavorano tutto il giorno e sono spesso fuori casa.

A questo proposito devi sapere che il costo della tariffa luce è più elevato durante le ore diurne, quando l’energia elettrica è più richiesta anche in ambito professionale, mentre è più basso la sera, quando il consumo di elettricità è ridotto e principalmente collegato agli usi domestici.

Di conseguenza, se hai una fornitura bioraria e desideri dare un taglio ai costi in bolletta, il consiglio è quello di cercare di concentrare i tuoi consumi elettrici nella F2 e quindi nelle ore serali durante la settimana e nel week-end.

Risparmia sull’energia elettrica: Tariffa Multioraria

Infine, alcuni fornitori di energia elettrica ti danno anche la possibilità di sottoscrivere una tariffa multioraria che, a differenza di quella bioraria, ha una fascia oraria in più. Stiamo parlando della fascia F3, anche detta “fascia di fuori punta”, che va dalla mezzanotte alle h 7 e dalle h 23 alle h 24 dal lunedì al sabato e a tutte le ore della domenica e festivi.

In generale, quindi, si tratta di una tariffa particolarmente vantaggiosa se hai la possibilità di concentrare i tuoi consumi energetici nelle ore notturne e che prevede proprio in questi orari di ottenere il maggior risparmio sull’energia elettrica.