Ti chiamano per telefono e, con il pretesto di farti risparmiare con una nuova vantaggiosissima offerta di energia elettrica, ti chiedono informazioni riservate contenute nelle tue bollette della luce. Peccato però che con i tuoi dati un rappresentante poco onesto potrebbe tranquillamente attivare una nuova fornitura energetica a tuo nome e tu te ne accorgerai solo all'arrivo della prima bolletta del nuovo operatore. Bolletta che, nonostante le mille promesse del venditore, non è mai meno cara di quanto pagavi prima.

Truffe energetiche, occhio a cosa comunichi al telefono!

La Polizia di Stato sul suo profilo Una vita da social ha pubblicato un post in cui descrive la modalità con cui avvengono queste truffe sui contratti energetici. Chi ti chiama afferma di lavorare per qualche importante operatore energetico e avere bisogno di alcuni tuoi dati perché risulta una bolletta non pagata, ma potrebbe anche essere semplicemente un errore loro.

DA LEGGERE: Come contestare le bollette di luce e gas?

Innanzitutto l'operatore ti chiede conferma della tua identità e del tuo indirizzo di residenza: ricorda di non rispondere mai "sì", perché la telefonata con ogni probabilità è registrata e il truffatore userà il tuo assenso per giustificare l'adesione volontaria ad una nuova fornitura di energia. Chiedi quindi chi lo vuole sapere e perché, e se lo scopo è proporti una nuova offerta evita di confermare o fornire ulteriori dati. Piuttosto, fatti dire il nome dell'offerta e, se le condizioni sembrano davvero così vantaggiose, premurati poi di controllare su internet ed eventualmente sottoscriverla sempre via web.

Non fornire mai il codice POD

Oltre alla conferma dei tuoi dati personali l'operatore all'altro capo del telefono ti chiederà anche di comunicargli il codice POD presente nella tua bolletta della luce. Si tratta di un codice che identifica in modo univoco la tua utenza elettrica ed è indispensabile per l'attivazione di un nuovo contratto. Ecco perché è un dato che fa molto gola ai malintenzionati e che devi pertanto custodire con attenzione. Assicurati quindi di non comunicarlo a nessuno!