Leggere il contatore elettrico Enel è semplice e senza dubbio utile per monitorare i consumi domestici. Imparare ad interpretare e comprendere le informazioni fornite dai contatori elettrici è anche il metodo migliore per valutare la convenienza della propria tariffa di energia elettrica. Se infatti per i vecchi contatori il consumo energetico era indicato dallo scorrere della rotellina situata nella parte alta, con i nuovi dispositivi è possibile conoscere tutte le informazioni relative ai consumi premendo semplicemente il tasto nero, ovvero il tasto di lettura, collocato in alto a destra.

Lettura Contatore Enel Energia: tutto ciò che ti serve sapere 

 

L'ingresso dei nuovi contatori Enel sul mercato energetico italiano risale a qualche anno fa e nasce da bisogno di fornire a tutti i consumatori uno strumento semplice ed affidabile per conoscere l'andamento dei consumi energetici e gestire in modo limpido e trasparente il rapporto con il proprio gestore. Conoscere i vantaggi e le condizioni della propria tariffa energetica, ad esempio informandosi su Enel, o su Eni o Edison o qualunque sia l'operatore energetico scelto, consentirà già di valutare se la formula scelta corrisponde davvero alla proprie esigenze di consumo.

Da leggere: Tariffa bioraria: come funziona, fasce di consumo e orari

 

Leggere il contatore elettrico Enel consentirà non solo di conoscere i consumi energetici ma anche di individuare la presenza di eventuali problematiche e segnalarle all'operatore. Per accedere alle informazioni occorre premere ripetutamente il pulsante nero e leggere le informazioni indicate nel display collocato in alto, nella parte centrale. Il primo elemento da controllare nel display è la presenza della dicitura L1, che indica il corretto funzionamento del dispositivo.

La prima informazione a cui si avrà accesso premendo una sola volta il tasto nero sarà quella relativa al "Numero cliente" ovvero il codice identificativo dell'intestatario del contratto di fornitura energetica. Il codice è formato da una lunga sequenza di numeri preceduti dal codice IT. Premendo una seconda volta il tasto di lettura comparirà invece il tipo di tariffa attiva. Se compare la dicitura T3 vuol dire che si ha una tariffa energetica fissa, ovvero che non subisce variazioni sui costi in base alla fascia oraria. Se invece compare la dicitura T2 si avrà invece una tariffa bioraria.

Contatore elettrico Enel: come sono indicate le fasce orarie?

Nel caso di una tariffa bioraria le informazioni successive indicate dal contatore elettrico Enel faranno riferimento alle tre fasce orarie applicate, ovvero:

· F1 vale dalle 8,00 alle 19 di tutti i giorni feriali eccetto sabato.

· F2 vale dalle 7,00 alle 8,00 e dalla 19,00 alle 23,00 dei giorni feriali, sabato escluso.

· F3 va dalle 00,00 alle 7 e dalle 23 alle 24 dal lunedì al sabato, tutte le domeniche comprese, più relativi festivi (1 gennaio, 6 gennaio, giorno di Pasquetta, 25 aprile, 15 agosto, 1 novembre, 25 e 26 dicembre).

Come sono indicati i consumi?

Al terzo "push" compariranno i valori relativa alla potenza istantanea, che si aggiornano automaticamente ogni 2 minuti, ed indicano la potenza utilizzata al momento della lettura. Continuando a premere si arriverà alla parte di maggiore interesse per l'utente, ovvero la sezione relativa ai consumi attuali espressi in KWh nel periodo attuale, introdotta dai codici A1, A2 e A3. Nello specifico:

· A1 fa riferito al consumo in fascia oraria F1;

· A2 fa riferimento alla fascia oraria F2;

· A3 fa riferito ad F3.

Le prime A1, A2, A3, riferiscono al consumo effettivo di KWh nel periodo attuale, mentre continuando a premere il pulsante di lettura appariranno nuovamente le voci "A1, A2, A3" ma queste faranno riferimento al consumo reale del mese precedente.

Pagare la bolletta Enel Online

Enel oggi sta fornendo tutta una serie di importanti supporti digitali ai propri Clienti, ad esempio quello di pagare la bolletta Enel Online che per tutta una serie di motivi può essere particolarmente conveniente, 

Enel bolletta online offre tutta una serie di vantaggi per il consumatore abbastanza sostanziosi, vediamoli insieme cercando di capire perché al giorno d'oggi ha senso  può essere utile abbandonare le vecchie modalità di pagamento:

  • Gratuità: il servizio non ha nessun costo, lo si può revocare in qualunque momento

  • Estremamente Sicuro e Affidabile: la bolletta può essere infatti visualizzata attraverso un'area riservata, dove non è consentito l'accesso senza user e password

  • Pratico: il tutto viene attivato in modo semplice e veloce, basta infatti un clic del mouse, così come l'archivio di quanto è stato saldato in precedenza, tutto è rigorosamente digitale

  • Veloce e Immediato: la bolletta Enel viene ricevuta dall'utente soltanto una volta emessa in modo da azzerare i lunghi tempi postali che riguardano unicamente la spedizione della busta.

Confronta le migliori offerte Energia con Supermoney.eu, il comparatore che ti mette in condizione di aderire ai piani tariffari più convenienti sul mercato e di mggior qualità!