Risparmiare sulle tariffe di energia elettrica è un'esigenza comune a molti consumatori, per farlo è sufficiente adottare accorgimenti e individuare un'offerta per luce e gas che sia quanto più possibile in linea con i nostri consumi abituali ed abitudini. Dal momento che il mercato dispone di svariate opportunità per trovare quella più vantaggiosa possiamo confrontare le migliori tariffe per l'energia elettrica e selezionare quella che ci sembra più soddisfacente per le nostre specifiche richieste.

Ridurre i consumi per la fornitura energetica è importante non solo per le nostre tasche ma anche per migliorare l'impatto ambientale, evitare gli sprechi corrisponde a diminuire le emissioni nocive di Co2. Per iniziare da subito ad adottare un consumo più consapevole possiamo trovare la soluzione più indicata scegliendo tra le tariffe di Acea Energia e quelle Enel Energia o Edison, così da optare per l'operatore con l'offerta più vantaggiosa per noi.

Importanti novità sul mercato energetico potrebbero essere introdotte dal Decreto sulla Concorrenza ad opera del Governo Renzi. Secondo una recente pubblicazione ad opera dell'agenzia stampa Public Policy il marcato dell'energia potrebbe essere presto liberalizzato, assieme a quello dei trasporti pubblici ed alla benzina.

Si legge nella bozza che dovrebbe essere eliminato il "mercato di maggior tutela" del settore energetico, il che potrebbe comportare, per gli utenti che non hanno effettuato il passaggio al mercato libero, un aumento in bolletta che riguarderebbe, quindi, un gran numero di consumatori.

Liberalizzazione del mercato dell'energia vorrà dire che sarà adottato un programma di uscita dal mercato di maggior tutela, nell'ambito del quale le tariffe dell'energia vengono decise ogni tre mesi dall'Autorità per l'energia. Il Ministero dello Sviluppo ha avanzato l'ipotesi di una transizione graduale almeno per quanto riguarda l'energia elettrica. Per il mercato del gas, invece, la Direzione generale del Ministero ha avanzato l'ipotesi di eliminare del tutto il regime di tutela.

Per quanto riguarda il mercato dell'energia elettrica e il gas il documento propone che sia rafforzata la trasparenza tariffaria e la fatturazione su consumi effettivi.

Per comprendere quali effetti tali disposizioni potrebbero avere sulle tariffe di energia a carico dei consumatori dovremo aspettare l'entrata in vigore delle disposizioni e la successiva riorganizzazione del mercato dell'energia.