Per le imprese e le famiglie italiane è fondamentale trovare le tariffe di energia elettrica più economiche confrontando le offerte sul mercato libero e tutelato. Ad aprile 2014 l'Aeeg ha anche stabilito un abbassamento delle tariffe dell'1,1%, ma questo non è servito a far ripartire i consumi di energia elettrica. Rispetto allo stesso periodo del 2013, infatti, Terna, ovvero la società che gestisce la rete elettrica nazionale, ha registrato un calo del 2,9%.

Nel complesso le tariffe dell'energia elettrica sono più economiche rispetto a qualche tempo fa grazie anche alle offerte di Hera Comm, Edison e degli altri operatori del settore. Tuttavia la domanda di elettricità stenta a crescere e questo non è un buon segnale per la ripresa economica del Paese. Infatti, tendenzialmente, la domanda elettrica è direttamente proporzionale all'attività industriale e quindi se non crescono i consumi significa che non crescerà neanche il Pil.

Questo trend di calo dei consumi di energia elettrica prosegue già da un bel po' di tempo e se confrontiamo il primo quadrimestre 2014 con lo stesso periodo del 2013 parleremo di vero e proprio "black out", visto che si è registrato un -3,5%. Qualcuno dà la "colpa" alle temperature (più miti rispetto alla media), ma se annulliamo questo criterio di valutazione le cose non migliorano e si avrebbe comunque un -2,8% di variazione fra aprile 2014 e 2013.

L'unico segnale positivo viene dalla "variazione destagionalizzata" dei consumi di energia elettrica con un +1,5% registrato fra marzo 2014 e aprile 2014. Quest'anno dunque è quello della "ripresa"? È ancora presto per dirlo, ma ovviamente tutto dipenderà dal contesto economico e dal rilancio dell'attività industriale. Purtroppo su questo settore non sembrano arrivare buone notizie anche se il Pil ha comunicato i primi dati positivi in questo 2014 dopo molto tempo.

Insomma, come sempre fare previsioni sarebbe un azzardo, ma si può dire che forse questo calo di consumi di energia elettrica si deve anche al taglio di sprechi e all'esigenza di risparmio di famiglie e imprese che stanno imparando molto sul risparmio energetico e sull'efficienza.