Si sente molto parlare ultimamente di efficienza o di risparmio energetico, ma le esigenze principali di famiglie e imprese sono quelle di tagliare le bollette con le tariffe di Enel, Eni, Edison o di altri operatori. Tuttavia risparmio economico ed efficienza possono andare a braccetto grazie alle smart grid, ovvero sistemi intelligenti di gestione della rete energetica capaci anche di monitorare i consumi e inviare informazioni in tempo reale grazie a tecnologie ICT.

Oggi a Roma si terrà un importante evento dedicato alle smart grid ovvero lo Smart Grid International Forum al via dalle ore 9.30 presso il Centro Congressi Fontana Di Trevi. Chi vuole informarsi su come risparmiare sull'energia e su quali sono le novità del settore, può seguire l'andamento degli incontri e intervenire sui social network con gli hashtag #smartforum e#siamointelligenti. Numerosi saranno gli ospiti presenti e ampia è l'adesione di istituzioni, professionisti e associazioni.

Il tema centrale della manifestazione, giunta ormai alla terza edizione è l'integrazione dei sistemi di rete con le infrastrutture di Tlc e le tecnologie ICT. Il titolo dello Smart Grid International Forum 2014 è invece "Dalla rete alla casa intelligente": si parlerà infatti del futuro delle città intelligenti e dei servizi di fornitura di energia elettrica anche per abitazioni e edifici pubblici. Gli incontri inizieranno alle 9.30, mentre il termine dell'evento è previsto per le ore 18.

Dopo un'introduzione curata da Michele De Nigris (RSE) prenderanno il via le sessioni del mattino (9.30-13.15) e quindi le sessioni pomeridiane parallele (14.15-16.15). Si inizierà con un talk show "Architetture, sistemi e standard: continenti a confronto" con Laurent Schmitt, Smart Grid Coordination Group, e Kumar Raghavan Pillai Reji, India Smart Grid Forum. A seguire si terrà l'incontro "Vision aziendali: perché la Smart Grid è un asset strategico?" con Jon Stromsather (Enel) e Enrico Maria Carlini (Terna). La mattinata sarà conclusa da "I device necessari e le strategie per realizzare una smart city", dibattito moderato da Marcello Capra, Delegato SET - Plan europeo, Ministero dello Sviluppo Economico.

Il pomeriggio invece comincerà con "Sessione Microgrid: la gestione delle risorse in un sistema autonomo" a cura di Giorgio Graditi, Enea, e "Sessione Smart Efficiency building" moderato da Tullio Fanelli, Enea. L'incontro conclusivo sarà una tavola rotonda dal titolo "Smart city: come andare verso un cittadino Smart" e interverranno Fabio Refrigeri (Assessore Infrastrutture, Politiche abitative, Ambiente Regione Lazio), Maurizio Bernardi (Sindaco di Castelnuovo del Garda), Tommaso Sodano (Vice- Sindaco di Napoli) e Antonio Lumicisi (Fondazione Ambiente Pulito).