Le famiglie che pagano le bollette di gas ed elettricità sono sempre molto attente a confrontare le tariffe di Enel con quelle degli altri operatori del settore. I consumatori, però, sono anche sempre più sensibili alle tematiche riguardanti la sostenibilità ambientale e il rinnovamento tecnologico del settore che può permettere di risparmiare energia e rendere più efficaci i sistemi di distribuzione. Questo è uno dei tanti temi al centro della terza edizione dello Smart Grid International Forum, meeting organizzato da GIE - Gruppo Italia Energia che si terrà a Roma il prossimo 14 aprile presso il Centro Congressi Fontana Di Trevi.

Risparmiare sui costi dell'energia elettrica e ottimizzare i consumi è infatti un'esigenza primaria delle famiglie, oggi e sempre più in futuro. Le città di domani, quindi, dovranno assecondare questa richiesta e per farlo sicuramente un ruolo centrale sarà ricoperto dalle smart grid che sono appunto i sistemi intelligenti di gestione dell'energia e di informazioni di rete. Lo Smart Grid International Forum ha proprio l'obiettivo di concentrare in un luogo i maggiori players del settore per interrogarsi sull'evoluzione delle smart city e pensare uno sviluppo integrato delle infrastrutture Tlc con l'ambito Ict.

Come detto lo Smart Grid International Forum si terrà il 14 aprile, fra poco più di due settimane, e all'evento parteciperanno numerosi rappresentanti di aziende del settore oltre a partner tecnologici e scientifici, associazioni di categoria, istituzioni nazionali e anche internazionali. La manifestazione sarà inoltre patrocinata dal Ministero dell'Ambiente, ABI Lab, ANCI, ANIE Energia, Assieme, Assoreca e Federutility. I partner dell'evento saranno Alstom e Terna, mentre lo sponsor tecnico Italo.

Lungo anche l'elenco del Comitato scientifico presente con: Riccardo Basosi, rappresentante italiano per l'energia programma Horizon 2020; Mauro Brolis, responsabile direzione energia (Finlombarda); Marcello Capra (Ministero dello Sviluppo Economico); Giorgio Graditi, Head of Photovoltaic Technologies Unit (Enea); Antonio Lumicisi (Presidente Fondazione Ambiente Pulito); Giorgio Recanati (ABI Lab); Mattia Sica, Federutility.

Infine, per seguire lo Smart Grid International Forum, gli interessati potranno rivolgersi ai media partner dell'evento come energie-rinnovabili.net, WsnBuzz, Smart Grid library e anche Blasting News. Se il giorno dell'evento siete impegnati niente paura, tutti i risultati della giornata e le indicazioni fuoriuscite dagli incontri verranno riassunti in un report che verrà distribuito alla stampa generalista e alle testate settoriali. Il conto alla rovescia è cominciato dunque: l'appuntamento è a Roma il 14 aprile al Centro Congressi Fontana Di Trevi.