C'è ancora tempo, nel Trentino-Alto Adige, per aderire al GAE, il Gruppo di Acquisto Energia nato su iniziativa del CTCU, il Centro Tutela Consumatori Utenti. Questo dopo che i termini di adesione sono stati prorogati con la possibilità di far parte del GAE presentando il modulo di partecipazione entro e non oltre la data del 6 gennaio del 2014.

Nel dettaglio, possono partecipare al Gruppo di Acquisto Energia tutte le utenze di energia elettrica e gas altoatesine seguendo peraltro l'esempio di quanto accaduto nella vicina Austria.

L'austriaca VKI - Verein für Konsumteninformation, con un'iniziativa simile ha infatti raccolto oltre 260 mila adesioni a conferma dell'interesse crescente delle famiglie a trovare nuovi fornitori che offrano tariffe meno care per la luce e per il gas.

Ma quanto si può risparmiare con il Gruppo di Acquisto Energia Trentino-Alto Adige del Centro Tutela Consumatori Utenti? Ebbene, è ancora presto per dirlo con precisione visto che dopo la chiusura delle adesioni occorrerà attendere che per il GAE venga effettuata l'asta tra i fornitori.

Pur tuttavia secondo quanto dichiarato da Walther Andreaus, il direttore del CTCU, in base ai prezzi praticati dall'attuale fornitore, tra il 60% ed l'80% degli aderenti potrebbe ottenere un risparmio cambiando società. Ed il tutto comunque, per il Gruppo di Acquisto Energia Trentino-Alto Adige, a fronte della libera scelta dell'aderente se cambiare fornitore o meno.