Ecco le nuove scadenze per la detrazione per interventi di risparmio energetico, il bonus 65% prima bonus 55%, alla luce delle novità previste dalla legge di stabilità 2014. Occhio alle date in cui sono effettuati i lavori perché il bonus Ires/Irpef risparmio energetico cambia. Ecco come.

Detrazione risparmio energetico nella Stabilità 2014

Pubblicata sulla Gazzetta ufficiale il 27 dicembre 2013, la legge di stabilità del Governo Letta ha previsto delle novità molto importanti per quanto riguarda il bonus risparmio energetico, la detrazione Irpef per chi esegue interventi di risparmio energetico di un immobile. Novità che riguardano essenzialmente la proroga del bonus.

Bonus 65% risparmio energetico: occhio alle date

In particolare il bonus 65%, così aumentato nel 2013, rimarrà tale per tutto il 2014 e oltre o meglio per tutti gli interventi di risparmio energetico realizzati dal 6 giugno 2013 al 30 giugno 2015 per poi ridursi al bonus 50 dal 2016, con date diverse per lavori condominiali.

Scadenze detrazione risparmio energetico; bonus 65, 50 e 55

Quindi ricapitolando per la detrazione risparmio energetico avremo:

- detrazione 55% per interventi realizzati fino al 5 giugno 2013

- detrazione 65% risparmio energetico per interventi realizzati nel periodo compreso tra il 6 giugno 2013 e il 31 dicembre 2015 ( che è prorogato fino al 30 giugno 2015 per lavori di risparmio energetico sul condominio)

- detrazione risparmio energetico 50% per lavori effettuati nel periodo compreso tra il 1 gennaio 2015 e il 31 dicembre 2015 (dal 1 luglio 2015 al 30 giugno 2016 invece per interventi realizzati su condomini)

- detrazione 36% risparmio energetico dal 1 gennaio 2016 per singole unità immobiliari, mentre dal 1 luglio 2016 per i lavori sul condominio.