Quest'inverno si presenta particolarmente duro per molte persone, non solo per le previsioni del tempo che dicono che sarà un inverno particolarmente freddo, ma anche perché con la crisi economica le famiglie disagiate avranno più difficoltà a riscaldare le proprie case.

Arriva dalla Grecia una proposta per offrire il riscaldamento gratuito alle famiglie più bisognose. Oltre ad essere un notevole aiuto per questa fascia economica di popolazione, questa iniziativa tende a diminuire l'eventuale emissione di sostanze inquinanti nell'atmosfera.

Durante il periodo invernale in città dove l'inquinamento atmosferico è già normalmente alto, molte famiglie per far fronte al risparmio energetico, bruciano legna e carbone per scaldare le proprie abitazioni e le emissioni nell'atmosfera di CO2 aumentano in modo pericoloso.

Ecco allora che il Ministro Maniatis ha mandato una lettera all'autorità per l'energia greca, proponendo questo nuovo modo di erogare energia.

Il riscaldamento gratuito non sarà per tutto l'inverno, ma nel caso questa proposta dovesse passare, le famiglie greche indigenti potrebbero riscaldarsi gratuitamente per il doppio dei giorni in cui le emissioni inquinanti sono più alte, cosa che comporterebbe un notevole risparmio nelle tasche delle persone meno abbienti.