Crystal, edificio costruito e gestito da Siemens, ha ottenuto il marchio LEED Platinum (Leadership in Energy and Environmental Design) che va a sommarsi alla certificazione Breeam Outstanding (il più importante riconoscimento al mondo sulla valutazione del rispetto ambientale nelle costruzioni), ottenuto lo scorso mese di luglio. La multinazionale tedesca può ora vantarsi del fatto che la sua sede Crystal, che sorge a Londra, sia attualmente l'unico edificio al mondo con la massima valutazione in entrambi i sistemi di certificazione internazionale.

Crystal è un edificio la cui forma e struttura imita, come facile intuire dal nome, quella di un cristallo. Situato nella zona storica del Royal Victoria Dock Bridge, nell'area est di Londra, è grande più di 6300 metri quadrati, opera integralmente con elettricità senza fare ricorso a risorse energetiche di origine fossile, come gas e petrolio. Al loro posto - spiega Siemens - Crystal "impiega fonti di energia rinnovabile, includendo l'energia del parco eolico marino London Array". L'installazione consta di svariate pompe di calore e due sistemi di conduzione di più di diciassette chilometri di lunghezza che raggiungono una profondità di oltre 150 metri.

Per di più, un sistema fotovoltaico installato sul tetto genera elettricità per l'edificio. Con un'area di 1580 metri quadrati, questo sistema soddisfa all'incirca un 20% della domanda totale di elettricità, il che equivale grosso modo alla domanda delle pompe di calore geotermiche per la produzione di freddo e calore. Altri 19 metri quadrati di pannelli solari termici aiutano a produrre acqua calda.

Complessivamente, Crystal consuma un 46% in meno di energia ed emette un 65% in meno di diossido di carbonio rispetto agli altri edifici ad esso comparabili. Secondo Siemens, inoltre, "il sistema di ventilazione naturale, con 150 aperture controllabili nella facciata, riduce il costo di ventilazione meccanica". In aggiunta, l'acqua piovana, così come le acque grigie e le acque nere, si raccolgono e si depurano nella stessa struttura.

Il sistema di automatizzazione di edifici Desigo di Siemens controlla e supervisiona tutti i parametri di funzionamento dell'edificio, mentre il Centro di Operazioni Avanzate di Francoforte si incarica della manutenzione remota. Qualsiasi persona in Crystal può osservare i dati aggiornati del consumo di acqua ed energia negli schermi Green Building. "Tutti questi parametri, attivi e passivi sullo sfruttamento, costruzione e disegno hanno contribuito all'ottenimento della certificazione LEED Platinum nella categoria LEED For New Construction and Major Renovations", conclude Siemens.

Crystal ha così ricevuto il punteggio massimo nelle categorie Efficienza dell'acqua (10/10), Disegno innovatore (6/6) e Priorità regionali (4/4) mentre ha sfiorato l'apice nelle categorie Luoghi sostenibili (24/26), Qualità dell'ambiente interno (10/15) ed Energia e atmosfera (28/35). In aggiunta, l'edificio ha ottenuto 4 punti su 14 nella categoria Materiali e risorse grazie alla sua gestione sistematica dei rifiuti. Questa categoria valorizza principalmente la riduzione di rifiuti tramite il riutilizzo di strutture preesistenti, elemento non applicabile a Crystal, trattandosi di un edificio di nuova costruzione. In totale, l'edificio della multinazionale tedesca ha ottenuto 86 punti sui 110 possibili.