Il fotovoltaico continua a svilupparsi ed a produrre nuovi sistemi per catturare l'energia solare e in quest'ottica deve essere vista l'idea avuta da un gruppo di ricercatori tedeschi che hanno realizzato un chiosco alimentato con la luce del sole. Un'invenzione decisamente originale che potrebbe essere sfruttata in modo particolare in Africa dove in molti casi alle popolazioni più povere mancano le risorse ma dove c'è sicuramente abbondanza di sole.

Il chiosco solare ha una struttura variabile dal momento che può essere costruito in parecchi modi utilizzando le caratteristiche del territorio in cui viene posizionato. I materiali che possono essere utilizzati sono diversi e tra questi i più comuni sono il legno e la pietra che possono inoltre consentire molto semplicemente montaggio, trasporto e smontaggio in tempi rapidi.

Il chiosco solare, denominato Solarkiosk, consente quindi di alimentare gli elettrodomestici in esso contenuti con energia solare che garantisce enormi vantaggi dal punto di vista ecologico rispetto ai metodi tradizionalmente usati finora. Il funzionamento di frigoriferi, piastre e sistemi di illuminazione è dunque garantito dalla luce del sole che permette anche di avere ottimi riscontri dal punto di vista economico grazie a costi più abbordabili rispetto alle forniture comunemente utilizzate.

L'invenzione dei ricercatori tedeschi ha ricevuto numerosi consensi in tutto il mondo tanto da essere premiata dall'edizione del 2013 dell'International Architecture Award, uno dei concorsi più prestigiosi a livello mondiale riservati alle nuove tecnologie. Un riconoscimento decisamente meritato per gli inventori che potrebbero avere ideato un chiosco innovativo e che consente un deciso salto di qualità rispetto a quelli che possiamo incontrare quotidianamente sulle nostre strade.