Ecobonus 2013-2014, detrazioni fiscali al 65%: dal 2015 al 2020 stabilizzati al 50%? Arriveranno anche gli ecoprestiti su modello francese? È tempo di emendamenti alla legge di stabilità e le detrazioni fiscali per risparmio energetico (Ecobonus) potrebbero conoscere importanti e positivi cambiamenti.

Per l'Ecobonus 2013-2014 le detrazioni fiscali sono al 65%, mentre dal 2015 dovrebbero calare progressivamente. L'emendamento alla legge di stabilità di cui si vocifera potrebbe portare all'agognata stabilizzazione dell'ecobonus di cui si parla già da tempo (da prima della bozza di stabilità). Ora abbiamo una proposta ben definita, presentata dal capogruppo al senato del M5S Girotto: l'ecobonus con detrazioni fiscali al 50% stabilizzato dal 2015 al 2020. Non solo, anche l'introduzione di un ecoprestito, ovvero di uno "strumento innovativo di agevolazione finanziaria che consenta" nel difficile momento economico, di poterne usufruire da parte del "maggior numero possibile di soggetti".

Ma l'Ecobonus 2013-2014 con detrazioni fiscali al 65% conoscerà davvero simili novità? Ovviamente sui dettagli specifici non ci si può ancora pronunciare (ma sapremo la verità a breve), tuttavia si può guardare con ottimismo alla stabilizzazione delle detrazioni fiscali per il risparmio energetico voluta praticamente da tutte le parti politiche prima della Legge di Stabilità. Va sottolineata la presentazione di un altro emendamento per la proroga dell'ecobonus da Tomaselli del PD e di un ulteriore emendamento con proroga da Bonfrisco del PDL: entrambi paventavano una proroga fino al 2018 con detrazioni tra il 55 e il 40%. Tali emendamenti sono stati respinti ma sembra che la voglia di trovare un accordo su questo punto ci sia.

Le novità su questo punto si attendono in tempi relativamente brevi.