Quando arriva l'inverno le bollette di luce e gas schizzano alle stelle: è ormai risaputo. Soprattutto i costi salgono perché teniamo accesi per molto tempo i termosifoni al fine di riscaldare la casa. Ma esiste un modo per risparmiare? Ebbene si.

Infatti, al posto di spendere decine e decine di euro per scaldare una stanza, ora lo potete fare con pochi centesimi di euro.

Per riscaldare una stanza spendendo pochissimo ciò che vi occorre è:

  • 2 vasi di terracotta
  • qualche candelina
  • un vassoio o un recipiente

Su questo vassoio dobbiamo posizionare le nostre candeline (2 o 3 basteranno). Copriamo queste candeline con un primo vaso di terracotta e successivamente sovrapponiamo anche il secondo. Ora,dato che alla base dei vasi di terracotta si trova un forellino, il calore si espanderà da un ambiente ad un altro, riscaldando uniformemente la stanza. Certo, non aspettatevi di morire dal caldo dopo aver attuato questo metodo, ma è comunque un modo innovativo e molto economico per risparmiare in tempi crisi.

Con questo metodo avrete sempre una casa abbastanza calda e accogliente, senza patire il freddo nella stagione invernale. Bastano all'incirca 2 o 3 di queste "costruzioni" per stanza. Al posto di tenere accesi ore ed ore i riscaldamenti potete ovviare in questo modo risparmiando soldi in quanto il costo di questa innovazione è dato solo dalle candeline, visto che comunque chiunque ha dei vasi in terracotta in casa e anche se li dovessimo comprare risparmieremmo comunque.

Quindi questo è il modo più economico per riscaldare una stanza o addirittura la casa intera.