I progressi tecnologici in campo energetico stanno compiendo passi da gigante. Molto si sta facendo per portare l'energia elettrica nel mondo dei motori e delle risorse rinnovabili. I motori elettrici continuano a migliorare e ora l' autonomia delle diverse batterie aumenta in modo sensibile.

La nuova Renault Zoe è stata equipaggiata con una batteria che consente un' autonomia di 210 chilometri con il pieno e con pochi euro permette la ricarica dell' alimentazione elettrica. Il prezzo di base è di 21.650 euro e per ricaricare le batterie sono necessarie nove ore.

L' energia elettrica continua a stupire anche i consumatori che potrebbero percorrere l'A1 da Bologna a Roma senza dover avere l' ansia di un rifornimento improvvisato. I costi di ricarica sono davvero irrisori: si parla di circa nove euro per un pieno che permette di percorrere oltre 210 chilometri, circa la metà di un consumo di una vettura alimentata a gpl e addirittura quattro volte meno di una vettura a benzina.

I nuovi studi tecnologici hanno permesso un reale cambiamento del mercato energetico che si orienterà sempre più alla realizzazione e alla diffusione di vetture ibride, silenziose ed estremamente convenienti in moto.

Accanto alle squisitezze energetiche si affiancano anche design incredibilmente accattivanti che non hanno nulla da invidiare alle cugine classiche. Sul mercato è pronta ad arrivare anche la Volvo con un allestimento ibrido che rivoluzionerà il mercato: si parla di oltre ventimila unità già vendute, rigorosamente alimentate ad energia elettrica.