Buone notizie per chi si vuole affidare all'energia solare e vuol fare dell'energia rinnovabile un proprio stile di vita. Ibm ha annunciato una collaborazione con una società ticinese per lo sviluppo di un nuovo sistema di pannelli solari; si tratta di una parabola, un sistema fotovoltaico che riuscirà a sviluppare a "concentrare l'energia di 2.000 soli", come hanno detto i tecnici dell'Ibm durante la presentazione avvenuta solo pochi giorni fa durante la Giornata della Terra.

Si tratta di una parabolica che ha un gran numero di specchi che riflettono i raggi solari in un unico punto; la parabola in questione ha un sistema automatizzato per cui si posizionerà sempre nel modo migliore per poter avere la maggiore irradiazione possibile.

Il problema del troppo calore

Sistemi simili a questo sono giàallo studio da anni, ma di solito hanno il problema che, canalizzando tutto il calore in un solo punto, questo può diventare troppo alto per essere gestito e rovinare il materiale di cui è costituito lo strumento. A questo si é cercato di ovviare con un sistema di raffreddamento gestito da un apposito computer, che funziona proprio come il radiatore delle auto.

La parabola su cui sono montati specchi con chip fotovoltaici a tripla giunzione, avrà la capacità di convertire 200-250 watt per centimetro quadrato ogni otto ore quando c'é il sole.

Energia fotovoltaica a basso prezzo

Secondo i calcoli fatti da Ibm, quando questo sistema verrà commercializzato potrà venire a costare circa 250 dollari a metro quadro: un costo sicuramente inferiore a quello medio oggi proposto dal mercato.