Ecobonus al 65%, le detrazioni fiscali per risparmio energetico e fotovoltaico nel 2014 risultano confermate agli stessi livelli del 2013, ma dal 2015 si andrà a calare. La legge di stabilità sull'ecobonus sorprende tutti con una riconferma giunta in extremis, dopo che ormai in molti si erano rassegnati a una sua diminuzione già dal corso del prossimo anno.

Con la conferma dell'ecobonus al 65% le detrazioni fiscali per il risparmio energetico, il fotovoltaico, l'efficienza energetica, saranno possibili in queste percentuali non più fino al 31 dicembre 2013 ma fino al 31 dicembre 2014. Ma la proroga dell'ecobonus, in realtà, si estende fino al 2016, tuttavia negli anni successivi al 2014 le detrazioni fiscali andranno diminuendo. Per il 2014 l'ecobonus sarà al 65%, per il 2015 al 40%, per il 2016 l'ecobonus tornerà al 36%.

Alla fine l'agognata stabilizzazione non c'è stata, ma le ottime detrazioni fiscali per il risparmio energetico hanno subito, quantomeno, una bella proroga. Naturalmente, stiamo parlando di misure che torneranno sotto l'occhio del Parlamento ma occorre dire che, data la grande concordia tempo fa nel ricercare la stabilizzazione degli incentivi non dovrebbero esserci sorprese sulla conferma delle detrazioni fiscali al 65% per il prossimo anno.

Ricordiamo che con la nuova Legge di Stabilità oltre all'ecobonus al 65% è stato prorogato anche il bonus per le ristrutturazioni edilizie e il bonus mobili, valido anche per gli elettrodomestici, entrambi al 50% per il prossimo anno, poi come l'ecobonus a calare nel periodo successivo.