Si è chiusa l'asta tra i fornitori di energia elettrica e gas del gruppo Altroconsumo. E' la prima volta in Italia che un gruppo di acquisto promuova un'iniziativa per l'energia, ma precedenti esperienze in Belgio, Olanda, Gran Bretagna hanno ampiamente dimostrato che è possibile ottenere un consistente risparmio per i consumatori unendo le forze.

Ad asta conclusa verrà comunicata ai consumatori registrati la migliore offerta per la fornitura di energia elettrica e gas. Da quel momento saranno liberi di scegliere se sottoscrivere o meno l'offerta.

I vincitori dell'asta sono Alma Energy Trading S.r.L.(solo gas), Gala S.p.A.(elettricità bioraria + gas), Trenta S.p.A.(elettricità monoraria e bioraria), ma la gara era rivolta e tutti i fornitori presenti sul mercato libero, circa 500 fino ad arrivare alla short-list di 12 concorrenti all'asta.

E' un risultato storico per i gruppi di acquisto in Italia, per il mercato dell'energia e per i consumatori: sono circa 170.000 gli utenti che hanno preso parte al "gioco della convenienza e della trasparenza". Ma in via del tutto eccezionale, e forse anche grazie al riscontro positivo ricevuto, Altroconsumo riapre il forum di partecipazione fino al 19 ottobre permettendo ai ritardatari di poter sottoscrivere le offerte di chi si è aggiudicato l'asta.

Per info visitate il sito abbassalabolletta.it o chiamate il numero verde 800.13.67.39 a disposizione dei consumatori.