Energia elettrica, consumi in calo in questo 2013 rispetto all'anno 2012 secondo gli ultimi dati emessi dalle aziende di produzione energetica. Le bollette della luce sono sempre una delle spese più ingenti per le famiglie su un "estratto conto" annuale e, nonostante i modi per risparmiare siano molti, è sempre difficile moderare i consumi e soprattutto tagliare sulle tariffe dell'energia elettrica.

In ogni caso, dall'apertura del mercato libero dell'energia, le aziende si sono date battaglia per abbassare i prezzi e attirare sempre più clienti con offerte low cost. Ma quali sono le migliori tariffe per l'energia elettrica del 2013? Abbiamo fatto una ricerca utilizzando il comparatore di tariffe energetiche di supermoney.eu. Ecco quali sono i risultati.

Enel e Edison sul podio, ma vediamo i prezzi nel dettaglio per una famiglia residente a Milano che spende per la propria bolletta fino a 90 euro e consuma una media di 2.700 kwh in un anno (uso soprattutto serale e nei weekend) impegnando una potenza di 3 kw.

  1. Enel e-light, tariffa bioraria: 446,90 euro (di cui 211,5 euro di servizio di vendita, 70,8 euro di servizio di distribuzione, 124,0 euro di oneri e imposte, 40,6 euro di IVA). Prezzo bloccato.
  2. Enel Tutto compreso luce, tariffa monoraria: 470,10 euro (di cui 405,0 euro di servizio di vendita, 22,4 euro di oneri e imposte, 42,7 euro di IVA e zero euro di servizio di distribuzione). Prezzo bloccato.
  3. Edison Luce sconto facile, tariffa monoraria: 487,40 euro (di cui 248,3 euro di servizio di vendita, 70,8 euro di servizio di distribuzione, 124,0 euro di oneri e imposte, 44,3 euro di IVA). Prezzo indicizzato AEEG.
  4. Agsm Chiara, tariffa bioraria: 490,20 euro (di cui 250,9 euro di servizio di vendita, 70,8 di servizio di distribuzione, 124,0 euro di oneri e imposte, 44,6 di IVA). Prezzo indicizzato AEEG.
  5. Acea Rapida, tariffa monoraria: 493,2 euro (di cui 253,6 euro di servizio di vendita, 70,8 euro di servizio di distribuzione, 124,0 euro di oneri e imposte, 44,8 euro di IVA). Prezzo bloccato.