Si stanno studiando tutte le soluzioni possibili per cercare di dare l'energia necessaria ai moderni dispositivi che garantiscono prestazioni strabilianti ma che non ci consentono di finire la giornata senza dover ricaricare. Tra batterie sempre più capienti e vari apparecchi da utilizzare come fonte di energia esterna forse ancora non si era pensato di utilizzare adeguatamente l'energia più pulita e gratuita: il sole.

La SunPartner Group ha prodotto Wysips, un particolare schermo fotovoltaico trasparente pensato per gli apparecchi "mobile". La trasparenza è davvero molto buona, si raggiunge il 90% e questo chiaramente permette di non alterare le varie funzionalità dei dispositivi "Touch". Spesso soltanto 0,5 mm può essere facilmente integrato nei vari schermi LCD di smartphone, tablet, ebook reader o apparecchi simili. Sfruttando i suo pannelli solari trasparenti Wysips cattura la luce del sole e la converte in energia che rende subito disponibile all'apparecchio sul quale è collegato.

Ovviamente al momento il guadagno di energia non è moltissimo: si parla di circa 5.8 milliwatts per cm quadrato ma è facile capire che le potenzialità del prodotto fanno ben sperare. La SunPartner Group ritiene di poter presto duplicare il guadagno energetico del pannello Wysips, fornendo come data certa il 2014 con la produzione di pannelli di nuova generazione.

Forse non sarà la svolta per gli apparecchi elettronici ma considerando che la luce del sole è pulita e gratuita sicuramente bisogna tenere d'occhio questi prodotti ed i suoi futuri impieghi. Pensiamo a cosa potrebbe portare la produzione di pannelli fotovoltaici trasparenti: vetri di auto e case che ricaricano di energia, apparecchi elettronici che non hanno bisogno di ricaricarsi. L'energia pulita e gratuita, in sostanza, rappresenta il meglio per le nostre tasche e per l'ambiente.