Una soluzione per catturare al meglio la potenza del sole per trasformarla in energia. Il progetto prende il nome di PTM ed è stato elaborato da Soltigua e presentato al Solar Expo. Il brevetto dell'azienda consiste in un concentratore parabolico posto in obliquo per catturare più energia solare possibile, in modo tale da trarre tutti i benefici possibili ad questa tipologia di energia rinnovabile a fini domestici ed industriali.

Il concentratore è un collettore solare termico che grazie alla sua inclinazione cattura l'energia portando le temperature a soglie molto elevate, ossia fino ai 200°C. Il PTM può essere utilizzato per diversi scopi: può servire per il riscaldamento ma anche per il raffreddamento di edifici di qualunque dimensione ma può anche essere installato all'interno di un campo di grandi dimensioni. Il PTM è inoltre adattabile sia a strutture nuove e appena costruite sia a stabilimenti o case di vecchia fattura.

Le caratteristiche dell'impianto per l'energia solare prevedono la possibilità di installazione di tre diversi modelli con superficie modulare rispettivamente di 27, 40 e 54 mq e potenze di picco di 19, 29 e 39 kWt. La potenza dell'impianto è tutta via derivante da una stima, visto che PTM è ancora in fase embrionale. La lunghezza della corda è di 2,4m e la superficie di PTM è riflettente in lastra di alluminio ad alta riflessione per catturare l'energia. Gli specchi sono infrangibili e sono in formato modulare. PTM sarà disponibile anche in piccole taglie munite di dispositivi automatici di sicurezza, per adeguare il brevetto a tutte le esigenze.