Spesso si parla di solare termico e fotovoltaico indicando genericamente l'uso di pannelli solari per la conversione di luce in energia. C'è però una bella differenza fra i due sistemi. Proviamo a spiegarlo semplificando i concetti.

L' impianto fotovoltaico è un'installazione in grado di generare energia elettrica sfruttando la luce solare.
E' composto da:

  • Pannelli (o moduli) fotovoltaici in grado di catturare l'energia solare e trasformarla in energia elettrica. Sono fissati ad una struttura di supporto e rappresentano la parte visibile dell'impianto.
  • Inverter, dispositivi elettronici capace di convertire la corrente continua prodotta dai pannelli in corrente alternata. Ciò per collegarsi alla rete nazionale che fornisce energia elettrica agli impianti civili e industriali in modo alternato.

Esistono due tipologie di fotovoltaico: gli impianti isolati installati sugli edifici oppure quelli integrati alla rete elettrica. In questo secondo caso gli impianti funzionano come piccole centrali elettriche capaci di fornire l'energia elettrica prodotta direttamente alla rete pubblica di distribuzione.

Il solare termico è una tecnologia che permette la conversione diretta dell'energia solare in calore che viene principalmente usato per la produzione di acqua calda o il riscaldamento della casa, in sostituzione di caldaie o scaldabagni. E' un sistema più semplice ed economico del fotovoltaico ma in grado di far ottenere un buon risparmio sulla bolletta energetica. E' formato da:

  • collettori, visti da lontano assomigliano a moduli fotovoltaici, composti da piastre assorbenti di materiale metallico, in grado di ricevere il calore del sole e trasferirlo ad un fluido termovettore (una miscela di acqua e antigelo). Il fluido scaldandosi sale verso il serbatoio, scorrendo all'interno di un tubo, generalmente di rame.
  • serbatoio di accumulo, la cisterna dove il termovettore cede il calore all'acqua fredda. Da qui l'acqua ormai riscaldata è pronta per scendere nel circuito idraulico dell'edificio.

Altri utilizzi del solare termico riguardano l'uso del calore per produrre energie elettrica, per raffreddare, per muovere motori e per la produzione di idrogeno.