Ognuno di noi può risparmiare quasi 100 euro all'anno sulla bolletta dell'energia elettrica. Una delle soluzioni migliori per riuscirci è scegliere le tariffe via web e utilizzare i servizi di confronto.

L'offerta Edison Web Luce, ad esempio, risulta una delle più economiche (fonte: sito dell'Autorità per l'energia). La scelta più vantaggiosa è la categoria "bloccata bioraria", soprattutto se si consuma la sera e nei fine settimana. Le tariffe attuali sono bloccate almeno per un anno, evitando così variazioni che ci sono frequentemente. Solo il 20% delle famiglie italiane è passato al mercato libero, a testimonianza che gli italiani sono lenti nel cambiamento.

Di queste infatti la maggior parte ha comunque confermato lo stesso gestore (quasi una famiglia su due). Va aggiunto un altro elemento importante: la poca trasparenza delle caratteristiche delle offerte attualmente presenti sul mercato.

Un ultimo chiarimento riguardante le fasce orarie, utili per le letture dei propri contatori con le relative analisi e valutazioni:

- F1, lun-ven, 8-19;
- F2, giorni feriali 7-8, 19-23, sabato 7-23;
- F3, feriali 23-7, sempre domenica e festivi.

Nell'era della frenesia, ricorriamo all'ausilio di internet per fare piccole analisi di mercato e comparare ciò che meglio potrà soddisfare le nostre esigenze, risparmiando.