Il progetto è stato realizzato della multinazionale indiana Moser Baer Clean Energy Limited con un investimento di circa 80 milioni di euro e si trova a Villasor in provincia di Cagliari. L' impianto è un ottimo esempio di quanto si possa conciliare l'esigenza di mantenere la destinazione agricola delle campagne e la capacità di produrre energia. Con una superficie di 26 ettari di serra e l'installazione di circa 84.000 pannelli fotovoltaici l'energia generata permette di alimentare 10.000 abitazioni.

La produzione agricola viene gestita dalle quattro cooperative presenti e permette di impiegare 35 addetti. Tutta la produzione agricola permane in Sardegna in un connubio virtuoso di ecosostenibilità dell'impianto che vede da una parte la generazione di energia pulita e dall'altra la distribuzione dei prodotti a chilometri zero. L'energia fotovoltaica prodotta permette di coprire i costi di gestione e di coltivazione favorendo l'abbattimento dei costi facendo lavorare gli agricoltori con margini più alti.

Ad un anno dall'attivazione dell'impianto i risultati presentati sono andati oltre le previsioni, per questo la multinazionale asiatica sta valutando la possibilità di realizzare in Sardegna altri 25 MW di potenza.