La crisi sta colpendo in modo sempre più acuto molte famiglie italiane e le bollette di energia elettrica e gas rappresentano spesso una spesa difficile da sostenere. Per questo motivo l'azienda fornitrice di energia Hera ha deciso di rinnovare le agevolazioni per il pagamento delle bollette per le famiglie che si trovano in difficoltà economiche.

Il rinnovo dell'iniziativa, la terza dopo quella dei due anni precedenti, è stato deciso anche dopo la richiesta giunta da organizzazioni sindacali, enti locali e associazioni dei consumatori e ha come obiettivo il concreto sostegno a tutti i nuclei familiari che si trovano a dover sostenere un periodo di disagio economico.

Le agevolazioni prevedono la concessione di un periodo di 6 mesi in cui è possibile la rateizzazione senza interessi delle bollette di tutti i servizi, luce, gas, acqua, teleriscaldamento e Tia, emesse tra l'1 luglio 2012 e il 30 giugno 2013. L'agevolazione è destinata agli utenti Hera intestatari del contratto di energia e ai componenti del loro nucleo familiare anagrafico che si trovano in cassa integrazione straordinaria, anche in deroga, in mobilità o licenziati, non per giusta causa.

Per ottenere l'agevolazione, i clienti interessati dovranno recarsi in uno dei 79 sportelli aziendali presenti sul territorio e compilare un modulo, portando con sé l'attestazione della propria condizione lavorativa (il modulo Inps per cassa integrazione, attestato dal Centro per l'impiego per mobilità e disoccupazione). La concessione della rateizzazione delle fatture successive alla prima verrà data nel momento in cui tutti i pagamenti precedenti risultano regolari.