Pagare le bollette annoia? Non se si va al bar o dal tabaccaio. Secondo quanto emerge da una ricerca che Sisal ha commissionato a Ispo, 7 milioni di italiani preferiscono andare a pagare le bollette dell'energia elettrica e del gas al bar o dal tabaccaio piuttosto che recarsi agli sportelli postali o bancari.

L'indagine "Scenario evolutivo nei servizi di pagamento", ha messo in evidenza che la semplicità e la comodità del pagamento presso i punti di vendita Sisal, che spesso si trovano molto vicini al proprio posto di lavoro o alla propria abitazione, stanno portando sempre più i consumatori ad abbandonare i tradizionali e asettici sportelli postali per recarsi, invece, verso il proprio bar o il proprio tabaccaio di fiducia. Questi ultimi, infatti, oltre a essere spesso più comodi rispetto ai primi, risultano essere dei luoghi "più piacevoli" (per il 68% degli intervistati): non solo si possono fare quattro chiacchiere col tabaccaio o il barista di fiducia (80%), ma in generale si può incontrare un "personale simpatico" (76%).

I consumatori intervistati hanno sottolineato la maggior piacevolezza di un bar o un tabaccaio dove "prendi le sigarette, bevi un caffè', ti fai una risata… e poi paghi anche la bolletta", ma anche la maggior comodità di questi posti che generalmente sono quasi sempre aperti durante la giornata. Per questi motivi, il 62% (sicuramente sì il 24%, probabilmente sì il 38%) degli intervistati ha dichiarato che si recherà in punto di vendita Sisal per effettuare i suoi futuri pagamenti di bollette luce e gas, multe, tasse e altro.

Da parte loro anche le aziende, per i propri incassi, appaiono maggiormente orientate verso bar e tabacchi rispetto ai tradizionali sportelli bancari o postali: con 42 mila punti vendita convenzionati e un buon servizio, risultano essere il canale di pagamento più diffuso per bollette, multe, pedaggi, tasse e altro ancora. Come ha affermato Emilio Petrone, amministratore delegato di Sisal, i servizi di pagamento dei punti Sisal stanno riscontrando un "grande gradimento da parte dei consumatori" e sono importanti anche in termini di fatturato per l'azienda.