Con le previsioni di un rincaro della bolletta dell'energia elettrica del 4,8% a partire da gennaio, saranno in molti a chiedersi come poter risparmiare sull'elettricità. La risposta arriva dal settore del fotovoltaico, che in questi anni sta riscuotendo un buon successo anche nel nostro Paese. Attraverso l'installazione di impianti fotovoltaici per la produzione di energia elettrica, famiglie e aziende possono arrivare a risparmiare cifre notevoli sulla bolletta della luce, con un effetto positivo anche sull'impatto ambientale, in quanto si emettono livelli molto inferiori di anidride carbonica.

Tutela ambientale e contenimento delle spese dell'energia elettrica sono le linee guida delle società impegnate nella diffusione del fotovoltaico e che promuovono un uso più intelligente dell'energia. Tra queste troviamo Sorgenia, un'azienda del settore energetico che è impegnata nello sviluppo sostenibile e che negli ultimi mesi, col progetto "Sole Mio", sta promuovendo l'utilizzo degli impianti fotovoltaici per le famiglie e le piccole imprese.

Con "Sole Mio"è possibile un risparmio sui costi dell'energia elettrica che può raggiungere anche il 50% rispetto al prezzo medio della bolletta della luce e questo potrebbe far gola a tutti consumatori che da ormai un anno continuano a vedersi aumentare il prezzo della bolletta dell'energia. Il progetto voluto da Sorgenia, inoltre, viene incontro a chi vuole installare un impianto fotovoltaico: gli investimenti per la realizzazione di piccoli impianti (da 3 a 12 kWp), che vengono posti sul tetto di abitazioni domestiche o di imprese, verranno completamente coperti dall'azienda stessa che, inoltre, si preoccuperà anche della manutenzione degli impianti stessi. Coloro che sfrutteranno l'occasione offerta del progetto "SoleMio", dunque, produrranno energia rinnovabile e, allo stesso tempo, potranno ottenere dei buoni risparmi sull'energia elettrica.

Riccardo Bani, direttore generale di Sorgenia ha espresso grande soddisfazione per questo progetto: "Siamo orgogliosi di aver compiuto questo primo passo per la diffusione della generazione distribuita in Emilia Romagna". Si tratta infatti di un nuovo passo verso la realizzazione di un piano su base nazionale che guarda all'efficienza della rete di distribuzione e a un importante beneficio per l'ambiente.

Chi volesse risparmiare sulla bolletta luce, può anche consultare il servizio di confronto di SuperMoney che permette di avere una panoramica delle offerte sul mercato e di scegliere quelle più adatte alle esigenze di ciascuno.