La corsa dei rincari delle bollette di luce e gas non sembra avere un freno e gli italiani ora temono per ciò che avverrà da gennaio. Secondo le previsioni di Nomisma Energia, società che si occupa della ricerca nel campo dell'energia e dell'ambiente, infatti, le spese relative a energia elettrica e gas nei prossimi mesi potrebbero subire un ulteriore aumento: le ipotesi di Nomisma Energia prevedono che, già nel prossimo trimestre, la bolletta della luce aumenti del 4,8%, mentre la bolletta del gas del 2,7%, per una maggiorazione nella spesa annuale di oltre 53 euro a famiglia.

L'inizio del nuovo anno non sembra quindi portare a una tregua per le spese delle famiglie italiane, che dovranno sostenere anche questo nuovo rincaro. Se una famiglia media consuma circa 2400 chilowattora l'anno e 3 kw di potenza impegnata e utilizza 1.400 metri cubi di metano, è previsto un aumento di 0,8 centesimi per chilowattora e quindi una maggiorazione della spesa annuale di 21,5 euro per la bolletta della luce, mentre per il gas l'aumento sarà di 2,3 centesimi per metro cubo di metano, quindi si parla di circa 32 euro in più all'anno sui consumi complessivi annuali.

Come ha affermato Davide Trabelli, esperto tariffario di Nomisma Energia, si tratta di "un'altra batosta con le tariffe di luce e gas" per i consumatori finali dopo i rincari sui prezzi della benzina, per cui, se le ipotesi si avverassero, sarebbe il quinto aumento trimestrale consecutivo per le bollette del gas e il terzo per quelle della luce in un anno. Si tratta, per altro, di rincari che si abbattono non solo sui cittadinim riducendo il loro potere d'acquisto, ma anche, come ha fatto notare Coldiretti, sul settore agroalimentare per cui l'aumento del costo dell'energia riguarda sia il riscaldamento nelle serre che la conservazione e la trasformazione degli alimenti.

Nella speranza che queste previsioni non vengono confermate, i consumatori per cercare di risparmiare sulla bolletta di luce e gas possono consultare il sito di SuperMoney che confronta le offerte di molti operatori nazionali e permette di trovare quella più conveniente e adatta alle proprie esigenze.