Sorgenia, compagnia attiva nel settore energia e gas, promuove la cultura del risparmio energetico, prima con un road tour per diffondere l'uso intelligente dell'energia , e poi grazie al progetto "Sole Mio", incentrato sullo sviluppo del fotovoltaico domestico.

Sorgenia, con la sua iniziativa, prevede di installare gratuitamente pannelli fotovoltaici sul tetto dell'immobile del cliente, in comodato d'uso, per un ventennio. Il proprietario dell'abitazione, in questo modo, potrebbe risparmiare sino al 50% dei costi in bolletta poiché l'azienda garantisce di "regalare" tutta l'energia prodotta dall'impianto che contestualmente verrà consumata.

Il resto dell'energia generata andrà al Gse (Gestore dei Servizi Energetici), che ripagherà Sorgenia dell'investimento effettuato. Sorgenia ha già dato il via al progetto in alcune province di Liguria, Marche, Lazio e, proprio in questi ultimi giorni, ha stretto accordi anche con la Puglia: il comune leccese di Campi Salentina ha stipulato con la compagnia energetica una convenzione per l'installazione gratuita di pannelli fotovoltaici sui tetti delle abitazioni cittadine e di piccole imprese artigianali.

L'investimento in campo energetico sarà sostenuto da Sorgenia, che si farà carico anche della manutenzione dell'impianto, anche grazie al massivo sostegno di installatori locali. "Con la nostra proposta - dichiara Riccardo Bani, direttore generale di Sorgenia - non chiediamo al cliente di sceglierci solo per il prezzo, ma per un nuovo modo di concepire il rapporto tra fornitore di energia e consumatore".