Il risparmio energetico parte dalle piccole cose: anche l'installazione di una caldaia, a patto che la scelta ricada su un modello di ultima generazione , a condensazione, può contribuire al risparmio di gas.

Le caldaie a condensazione, servendosi di una tecnologia in grado di recuperare parte del calore contenuto nei gas di scarico, consentono di sfruttare al meglio il combustibile, e la quota di energia recuperabile è del 16-17%. In termini di costi, le caldaie a condensazione partono da un minimo di 1.500 euro e possono superare anche 4 mila euro, ma il risparmio energetico arriva fino al 50% e, assimilando la sostituzione della caldaia ad un impianto solare termico e ad un sistema di riscaldamento a piastre radianti, può superare anche l'80%.

Effettivamente, i costi non sono alla portata di tutti, ma la legge del 2007 (legge 27 dicembre 2006 n. 296), e la successiva proroga proclamata con la Finanziaria del 2008, ha introdotto la possibilità di detrarre dall'imposta IRPEF il 55% delle spese sostenute per gli interventi di riqualificazione energetica negli edifici.

Il cliente può ottenere la detrazione del 55% per tutti gli interventi che migliorino l'efficienza energetica dell'immobile: isolamento delle pareti per ridurre la dispersione del calore; installazione di pannelli solari per la produzione di acqua calda per usi domestici o industriali; sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con allestimenti dotati di caldaie a condensazione; sostituzione di impianti di climatizzazione invernale, integrale o parziale, con impianti dotati di pompe di calore ad alta efficienza o con impianti geotermici a bassa entalpia. Oltre all'installazione di impianti ad hoc, il cittadino può iniziare a risparmiare scegliendo le tariffe luce e gas più adatte alle proprie esigenze.

Grazie a SuperMoney, il portale che mette a confronto le tariffe di luce e gas, energia ed elettricità, è possibile rendere più leggera la bolletta. Tra le proposte di numerosi operatori, figurano quelle di Enel Energia, leader italiano nel settore dell'elettricità; Eni, compagnia energetica attiva nella produzione, trasformazione, distribuzione e vendita di petrolio e gas naturale; Edison, uno dei più antichi player nazionali nel campo delle utilities, con attività nel campo della produzione, distribuzione e vendita di energia elettrica, distribuzione e vendita di gas metano, e moltissimi altri.