Cambiamenti in atto per il comparto luce e gas: il primo ottobre sono arrivati i temuti rincari sulle tariffe del gas; calma piatta, invece, per quanto riguarda i costi dell'energia elettrica.

L'Autorità per l'energia, in occasione dell'aggiornamento trimestrale, ha annunciato che la luce non subirà variazioni, mentre il metano, complice l'aumento dell'Iva, verrà colpito da un rincaro del 5,5%, con un aggravio pari a 61 euro (su base annua) per una famiglia media.

L'AEEG, in una nota, specifica che, per le forniture di energia elettrica alla famiglia 'tipo' servita in maggior tutela, la spesa rimarrà invariata. Sul fronte gas, invece, peseranno gli aumenti del petrolio (+20,8% in dollari nel periodo sul quale vengono calcolati gli aggiornamenti) e l'Iva al 21% introdotta dalla Manovra.

Nel comunicato si legge che "l'Autorità, già nei mesi scorsi, aveva avviato "una serie di iniziative per riformare gli assetti del mercato elettrico e del gas". Per quanto riguarda il gas, stanno già prendendo forma alcune riforme che incrementeranno la concorrenza, quale il mercato del bilanciamento in vigore dal primo dicembre che, almeno per i consumatori, avrà ripercussioni positive sui prezzi.

Dal primo ottobre, il prezzo di riferimento dell'energia elettrica è pari a 16,490 centesimi di euro per kilowattora, tasse incluse, mentre i prezzi di riferimento del gas saranno di 84,07 centesimi di euro per metro cubo, con un aumento di 4,37 centesimi di euro per metro cubo, tasse incluse. Se tali valori dovessero trovare conferma anche nella stagione invernale, ciò si tradurrebbe in una spesa di circa 1.177 euro su base annua.

Sul fronte dell'energia elettrica, il calo dei prezzi della materia prima (-0,5%) è stato annullato dall'ulteriore incremento degli incentivi alle fonti rinnovabili ed in particolare al fotovoltaico. Tutta colpa dell'aliquota che, se fosse rimasta invariata, avrebbe fatto registrare un aumento del 4,9%. L'incremento dell'Iva non "tocca" l'elettricità, per la quale rimane l'aliquota del 10%.

Il settore elettrico è in continua evoluzione: è possibile risparmiare su luce e gas? L'utente può trovare un valido aiuto in SuperMoney, il portale che fornisce un servizio di confronto energia per valutare le offerte di luce e gas di numerosi operatori tra cui Enel Energia, Edison, Eni e molti altri e di trovare le offerte più convenienti presenti sul libero mercato.