Non è un'impresa impossibile avere un pianeta più "eco": l'importante è che ognuno si dia da fare per risparmiare energia. E' ciò che sostiene uno studio apparso di recente sul sito di "New scientist" e basato su una ricerca pubblicata su "Environmental science and technology": utilizzando alcuni piccoli accorgimenti nella nostra vita quotidiana - spiega il ricercatore Julian Allwood, che ha condotto l'esperimento insieme ai suoi colleghi dell'università di Cambridge - è possibile ridurre di tre quarti la domanda mondiale di energia.

Allwood le chiama "best practice": sono le buone regole cui ognuno deve attenersi nella vita di tutti i giorni per risparmiare energia. Si va dalla riqualificazione di case ed edifici attraverso l'isolamento di pareti e finestre, o la sostituzione della caldaia, a buone abitudini come cucinare con i coperchi sulle pentole o ridurre la temperatura di lavaggio di lavatrici e lavastoviglie. Piccoli gesti, che se applicati da tutti con costanza potrebbero far risparmiare il 73% del consumo globale di energia.

"Pensiamo che sia abbastanza improbabile - ha detto Allwood - che si trovi una buona risposta alla minaccia del riscaldamento globale guardando soltanto sul lato dell'offerta". Ma diventa più "realistico" con una "riduzione della nostra domanda di energia". Gli fa eco Nick Eyre, capo di un gruppo di ricercatori all'università di Oxford, secondo cui è possibile progettare edifici più efficienti di quelli tradizionali e che devono "consumare meno di 15 kilowattora per metro quadrato di energia di riscaldamento all'anno".

Le "best practice", oltre a rendere più pulito il mondo in cui viviamo, potrebbero consentire anche alle famiglie di risparmiare sul conto energia: un risparmio che in parte può anche essere realizzato scegliendo le tariffe più convenienti per luce e gas. Attraverso Supermoney è possibile confrontare le migliori offerte per riscaldamento, elettricità e luce e gas, selezionando quella più adatta alle proprie esigenze.

'La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il riferimento alla fonte e all'attivazione di un link di riferimento'.