La nuova tendenza in fatto di risparmio energetico sono le case ecofriendly. Si tratta di abitazioni che, per consentire un reale risparmio sulle bollette dell'energia elettrica e del gas, vengono costruite con materiali innovativi o ricoperte di piante rampicanti.

È proprio questa l'ultima novità del settore. Basta ricoprire le pareti esterne della propria casa con il rampicante per ottenere un isolamento termico degno dei migliori materiali edili. In questo modo è possibile risparmiare elettricità e gas e vivere in una casa calda in inverno e fresca in estate.

Questa operazione è possibile solo grazie ai nuovi materiali utilizzati per costruire le case che permettono alle piante di aggrapparsi alla facciata senza rovinarla. Si tratta di griglie a supporto del rampicante abbinate a vernici speciali. Questa novità permette, oltre al risparmio energetico, anche di abbattere la CO2 prodotta dalla casa.

Sicuramente gli incrementi del settore sono dovuti in parte alla possibilità di detrarre il 55% del costo complessivo speso. Tale possibilità è attiva fino a dicembre, per questo il settore nella seconda metà di quest'anno ha subito un forte incremento. I dati lo dimostrano: 250 mila eco case contro le 239 mila del 2009. La tendenza è quella di investire importi ingenti sulle energie alternative e poco sulla riqualificazione degli immobili; i comuni dovrebbero includere dei piani di riqualificazione obbligatori per tutti quelli la cui casa ha un forte impatto energetico sull'ambiente.

La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il riferimento alla fonte e l'attivazione di un link di riferimento.