Gas e riscaldamento : un rincaro non uniforme. A fronte infatti di un risparmio sull'elettricità di circa 5 euro, si potrebbe registrare un aumento del gas di ben 33 euro annui. Un trend che se confermato si allineerebbe a ciò che già da sei mesi si registra sul mercato italiano: un rincaro del metano a fronte di un contatore della luce che pian piano si va raffreddando.

"Secondo le stime di Nomisma energia le famiglie spenderebbero 65 euro in più all'anno - spiega Bruno Iambrenghi Business Development Manager di Supermoney - ma l'ultima parola spetta all'Autorità sull'energia che pochi giorni fa ha dichiarato di voler rivedere i criteri di calcolo per le bollette del gas con l'obiettivo di calmierare i prezzi".

Che le notizie in arrivo siano buone o cattive, grazie alla liberalizzazione del mercato, le imprese fornitrici di energia sono numerose e confrontando le loro offerte è possibile risparmiare in bolletta. La ricerca di un operatore energetico conveniente e adatto alle esigenze di ogni consumatore può essere facilitata da uno strumento come il sistema di confronto delle tariffe dell'energia e del riscaldamento di Supermoney.

Attraverso il servizio offerto gratuitamente da Supermoney è possibile effettuare uno screening dettagliato sulle tariffe dell'energia elettrica, di gas e riscaldamento e sul dual fuel (gas ed elettricità insieme). Specificando se si vuole ottenere energia da fonte rinnovabile o tradizionale, la regione dell'abitazione o dell'impresa, i kWh consumati e anche l'orario della giornata di maggior utilizzo, il sistema fornisce i risultati migliori scandagliando le offerte di 16 aziende fornitrici.

La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il riferimento alla fonte e l'attivazione di un link di riferimento.