Verona, 5-7 Maggio 2010: Solarexpo Convegno Internazionale sull'energia rinnovabile. Stefano Saglia, sottosegretario del Ministero dello Sviluppo Economico con delega all'energia, negli scorsi giorni aveva annunciato riduzioni del 20% sulle tariffe energia elettrica per il prossimo anno. Previsioni confermate e perfezionate venerdì scorso dal direttore operativo del GSE (Gestione Servizi Energetici) Gerardo Montanino.

Montanino, in un intervista rilasciata all'ufficio stampa di Solarexpo, ha dichiarato riduzioni fino al 25% delle tariffe dell'energia elettrica; alle tariffe incentivanti i proprietari dovranno aggiungere il risparmio dell'energia elettrica, che varia da un minimo di 0,10 euro per kWh fino a 0,18-0,19 euro per kWh.

Il direttore operativo del GSE ha inoltre illustrato le differenti tariffe incentivanti previste per il prossimo anno. Tra le più rilevanti riscontriamo quella legata agli impianti a concentrazione, che oggi non sono incentivati, e per due tipologie di impianti energetici: a terra e sugli edifici. In particolare sono previsti grandi incentivi per l'ultima categoria. Si annuncia, infatti, una riduzione fino al 10% per impianti energetici speciali come quelli integrati in edilizia.

L'unico modo di conoscere le migliori tariffe di energia elettrica, e quindi di risparmiare, è confrontarle tra loro. Si suggerisce di affidarsi ad esperti come Supermoney.eu che permette di effettuare un confronto sulle migliori tariffe di energia elettrica presenti sul mercato.

La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il riferimento alla fonte e l'attivazione di un link di riferimento.