Snam ha approvato il bilancio 2009 e il nuovo consiglio di amministazione, in cui è salito alla presidenza Salvatore Sardo, attuale consigliere di Saipem, mentre Carlo Malacarne è stato riconfermato Amministratore Delegato.

I risultati del primo trimestre 2010 sono positivi e registrano un aumento dei contatori attivi (+ 1,9%) e di gas immesso nella rete di trasporto (+ 18,2%) grazie all'incremento della domanda di gas naturale in Italia, soprattutto nel settore termoelettrico. E' diminuito, invece, il gas naturale movimentato in stoccaggio (- 16,3%) come conseguenza delle eccezionali erogazioni del 2009 derivanti dai rapporti critici tra Russia e Ucraina, che causarano il blocco di importazione di gas russo nella prima parte del trimestre.

Visto l'andamento dei consumi di gas nei primi tre mesi del 2010, Snam prevede che la domanda di gas naturale aumenterà lievemente per tutto l'anno; per questo motivo Snam prevede l'implementazione del piano di investimenti per lo sviluppo e le infrastrutture per il quadriennio 2010-2013, la cui spesa per il 2010 è prevista attorno al 933 milioni di euro.

Per chi desidera cambiare il proprio fornitore di gas, consigliamo di effettuare un confronto tra i diversi fornitori di gas nazionali e locali.

La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il riferimento alla fonte e l'attivazione di un link di riferimento