Energia elettrica come risparmiare sulla bolletta. Enel propone due differenti possibilità con due tariffe biorarie. L'energia elettrica potrà avere tariffe differenti in base agli orari, quelli di punta e quelli non di punta. La prima va dalle 8 alle 19, la seconda dalle 19 alle 8.

Le due tariffe biorarie proposte da Enel sono: D2 e D3. La tariffa D2 è pensata per clienti residenti con contratti fino a 3 KW di potenza impegnata e dotati di contatore elettronico, il prezzo dell'energia elettrica nelle ore di punta è di 0,118 euro cent, mentre nelle ore non di punta è di 0,081 euro cent. La tariffa D3, invece è pensata per i clienti residenziali e non che hanno contratti oltre i 3 KW di potenza impegnata e sono dotati di un contatore elettronico, il prezzo dell'energia elettrica nelle ore di punta è di 0,133 euro cent, mentre nelle ore non di punta è di 0,097 euro cent.

Le tariffe biorarie risultano convenienti e permettono un effettivo risparmio sull'energia elettrica solo se i consumi si concentrano nella fascia non di punta. Prima di scegliere un nuovo contratto per l'energia elettrica è bene calcolare i propri consumi e il risparmio che si potrebbe ottenere con quella data tariffa.

La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il riferimento alla fonte e all'attivazione di un link di riferimento.