Trova la migliore tariffa di energia elettrica

Offerte Energia Elettrica

Scopri cosa pensa la community:
Leggi le opinioni
Ti siamo stati utili?
Raccomandaci su Google

Come scegliere la migliore tariffa luce?

Il mercato energetico propone un’ampia scelta di offerte per l’energia elettrica, ognuna con caratteristiche e servizi diversi. Se dunque sei alla ricerca di una nuova tariffa luce che ti consenta di risparmiare sulla bolletta e di semplificare la gestione della tua fornitura domestica, in questo approfondimento potrai trovare molte informazioni utili.

La prima difficoltà potrebbe riguardare l’elevato numero di compagnie energetiche che popolano il mercato, ognuna in grado di proporre numerose soluzioni a seconda del tipo di clientela, che include non solo i privati, ma anche le imprese e i liberi professionisti con partita IVA. A questo si aggiungono i numerosi fattori da valutare e confrontare prima di procedere alla sottoscrizione del contratto.

Grazie alla consulenza degli esperti di energia di SuperMoney ti indicheremo non solo le caratteristiche delle offerte luce a cui prestare maggiore attenzione, ma ti forniremo anche dei suggerimenti per selezionare la migliore tariffa luce in base al tuo stile di consumo. Ricorda infatti che l’obiettivo della tua ricerca non sarà trovare l’offerta di energia migliore in assoluto, ma individuare la tariffa in grado di soddisfare le tue esigenze, senza stravolgere le tue abitudini e il tuo stile di vita.


Come confrontare le offerte di energia elettrica del mercato?

Il modo migliore per identificare l’offerta luce che fa per te è confrontare le condizioni delle varie tariffe luce proposte delle compagnie energetiche presenti sul mercato, senza fermarti alla prima soluzione. Di ogni offerta di energia dovrai valutare vari aspetti, che vanno ben oltre la semplice analisi del prezzo della materia prima. Un lavoro che potrebbe rendere la tua ricerca molto lunga e faticosa, considerando l’elevato numero di compagnie che popolano il libero mercato dell’energia.

Per semplificare la tua scelta e ridurre le possibilità di errore potrai quindi usare il nostro comparatore di tariffe online. Per usare il servizio dovrai accedere alla sezione energia del sito e compilare il form riportando alcune indicazioni in merito alla tua attuale situazione di fornitura, ad esempio: il numero delle persone presenti in casa, la tipologia di dispositivi elettrici che usi abitualmente e altre semplici informazioni. Una volta forniti i dati richiesti, il comparatore analizzerà le offerte di oltre 10 compagnie energetiche come Enel, Eni, Edison, A2A, solo per citarne alcune - selezionando quelle proposte che meglio si adattano alle tue esigenze.

Di ogni offerta potrai conoscere non solo la spesa media mensile, ma anche il prezzo della materia prima e consultare tutte quelle informazioni che ti aiuteranno a definirne la convenienza, con la possibilità di accedere anche ad una scheda di approfondimento. Al termine della comparazione potrai inoltre richiedere la consulenza gratuita di un operatore qualificato che risponderà a tutte le tue domande e ti aiuterà anche ad attivare l’offerta.

Tariffe luce: cosa devi valutare?

Sicuramente il prezzo della componente energia è uno dei primi fattori che ti consentiranno di valutare la convenienza di un’offerta luce. A tal proposito ricorda che questo valore è sempre espresso dal rapporto €/kWh. Una volta identificato il costo della materia prima dovrai però metterlo in relazione ad altri fattori, come ad esempio:

  • la fascia oraria e i giorni della settimana: infatti alcune offerte prevedono la possibilità di scegliere tra una tariffa monoraria e una tariffa bioraria. Ciò vuol dire che il costo della materia prima potrà variare a seconda del momento di impiego;

  • la possibilità di accedere a tariffe agevolate in caso offerte che prevedono l’impiego di fonti energetiche rinnovabili;

  • il taglio di potenza del contatore di energia elettrica;

  • la scelta di un’offerta luce con la formula del prezzo bloccato o tariffe luce indicizzate;

  • la possibilità di accedere a particolari promozioni che prevedono sconti e accesso a servizi extra, come ad esempio l’assistenza gratuita in caso di problemi al proprio impianto elettrico.

Cosa scegliere tra le tariffe a prezzo bloccato e le tariffe a prezzo indicizzato?

Un ulteriore aspetto che ti consentirà di selezionare l’offerta luce più adatta alle tue abitudini di consumo riguarderà la scelta tra una tariffa a prezzo bloccato e una tariffa a prezzo indicizzato. Queste due diverse tipologie si differenziano tra loro per i diversi meccanismi di definizione del prezzo della materia prima.

  • Nella prima tipologia - offerte a prezzo bloccato - rientrano tutte quelle offerte che prevedono un prezzo fisso per la componente energia per un periodo predefinito, che oscilla mediamente tra i 12 e i 24 mesi, anche se non mancano offerte che prevedono un prezzo bloccato fino a 36 mesi. Alla fine del periodo promozionale, la compagnia ti indicherà il nuovo prezzo lasciandoti la libertà di scegliere se rinnovare o cambiare l’offerta luce. Ricorda inoltre che le tariffe a prezzo bloccato potrebbero anche includere la possibilità di scegliere tra una tariffa monoraria e una bioraria.
  • Nelle tariffe indicizzate il prezzo dell’energia risentirà è legato ad un indice che potrebbe risentire delle variazioni dei prezzi al mercato all’ingrosso o adeguarsi al prezzo praticato dall’Autorità, magari proponendo uno sconto. Gli operatori del libero mercato possono adottare formule di indicizzazione differenti con l’obbligo di indicare chiaramente il prezzo massimo raggiunto nell’ultimo anno e il periodo in cui questo è stato raggiunto.

Quali sono i servizi inclusi nell'attivazione delle offerte luce?

Nella valutazione dei vantaggi e svantaggi delle offerte luce non dimenticare di verificare la presenza di alcuni servizi che ti consentiranno di semplificare la gestione delle utenze, come ad esempio: le modalità di pagamento, il servizio di assistenza ed eventuali strumenti per monitorare l’andamento dei tuoi consumi.

La maggior parte delle compagnie energetiche offre ai propri clienti la possibilità di effettuare il pagamento delle bollette luce richiedendo la domiciliazione bancaria, ovvero attraverso l’addebito automatico delle bollette sul tuo conto corrente. In questo modo potrai pagare la bolletta il giorno stesso della sua emissione, evitare ritardi e dimenticanze, e dire addio alle lunghe code in attesa. Alcune compagnie offrono anche degli sconti ai clienti che adottano questa soluzione.

Anche la possibilità di avere a disposizione un servizio di assistenza continuo ed efficiente potrà rappresentare un valido incentivo. A tal proposito ti segnaliamo che molte compagnie energetiche offrono ai loro clienti varie modalità di contatto, oltre al classico contatto telefonico tramite il numero verde. Tra le nuove modalità di assistenza ti segnaliamo il servizio chat utile per parlare con un operatore in tempo reale.

Infine ti consigliamo di verificare che l’offerta luce selezionata includa anche l’accesso a dei servizi di monitoraggio dei consumi, utili per identificare anche la presenza di eventuali anomalie. In genere per usare questo servizio dovrai accedere alla tua pagina personale, direttamente dal sito della compagnia, oppure scaricando delle apposite app sul tuo smartphone e tablet. Come avrai notato si tratta di servizi molto utili, che ti consentiranno non solo di risparmiare ma anche di acquisire una maggiore consapevolezza dei tuoi stili di consumo e di individuare eventuali forme di spreco.  


Leggi tutti i commenti