Confronto offerte elettricità

Scopri cosa pensa la community:
Leggi le opinioni
Ti siamo stati utili?
Raccomandaci su Google

Come confrontare le offerte luce e scegliere la più vantaggiosa

L'importanza del confronto è alla base di una scelta consapevole dell'offerta di energia elettrica più adatta alle proprie esigenze. Confrontare le tariffe per l’energia elettrica permette all'utente di trovare la soluzione più vantaggiosa per la propria famiglia tra le diverse proposte presenti sul mercato. Il confronto delle tariffe di energia elettrica – tariffe monorarie, biorarie e multiorarie - di diversi fornitori consente di operare la scelta più consona in relazione alle fasce orarie in cui avviene un maggior consumo di energia elettrica, con un sostanziale risparmio sulla bolletta elettrica. 

Inoltre, in seguito alla liberalizzazione del mercato dell'energia elettrica, i consumatori possono cambiare fornitore in qualsiasi momento, scegliendo trale offerte per la luce più convenienti in base alle specifiche esigenze. Gli utenti che non scelgono un nuovo contratto sul libero mercato rientrano nel servizio di Maggior Tutela, in cui le tariffe elettriche sono fissate dall'Aeeg (l'Autorità per l'energia elettrica e il gas), che le aggiorna a cadenza trimestrale basandosi sull'andamento dei prezzi all'ingrosso dell'energia elettrica e dei combustibili nei sei mesi precedenti.

Il servizio di Maggior Tutela per la fornitura di energia elettrica garantisce la trasparenza dell'applicazione dei prezzi stabiliti dall'Aeeg, autorità dipendente dal Ministero delle Finanze, che aggiorna ogni trimestre i valori di riferimento per le tariffe monorarie e biorarie, sia per le utenze domestiche residenziali, sia per le tariffe non residenziali.

Se fino al 2007 tutti i clienti erano coperti dalla fornitura di energia elettrica erogata dal servizio di Maggior Tutela, oggi l'utente ha la facoltà di scegliere autonomamente se aderire alla Maggior Tutela (offerto dalla gran parte degli operatori del settore) o al Libero Mercato, opzione, quest'ultima, in cui il cliente può scegliere da quale rivenditore e a quali condizioni contrattuali acquistare l'energia elettrica.

Proprio per la grande offerta di tariffe elettriche presenti sul mercato, la fase del confronto è cruciale, e il portale SuperMoney, con un sistema di calcolo basato su criteri di imparzialità, indipendenza e trasparenza, permette di paragonare le tariffe di elettricità di 21 operatori, indicando al cliente la tipologia di tariffa, il costo annuale totale delle bollette della luce e il possibile risparmio - se presente - rispetto alla tariffa di Maggior Tutela.

Con il sistema di calcolo di SuperMoney è possibile fare un confronto tra le offerte di elettricità scegliendo un profilo predefinito, oppure effettuandone uno personalizzato (in soli 3 minuti), inserendo: tipologia di utente (famiglia o impresa); casa di residenza (residente, non residente) e provincia; kWh consumati in un anno (consumi medi annuali di elettricità inserendo un valore numerico compreso tra un minimo di 100 kWh e un massimo di 20 mila kWh); utilizzo dell'energia elettrica (indifferente, durante il giorno, la sera e/o nel weekend); percentuale di consumi durante i giorni feriali dalle 8 alle 19; percentuale di consumi durante i giorni feriali dalle 19 alle 8; percentuale di consumi durante i week end; potenza massima che il cliente desidera avere (la potenza impegnata è riportata in bolletta e dipende dal numero e dal tipo di apparecchi elettrici presenti nell'abitazione, nella maggior parte delle case corrisponde a 3 kW).

Leggi tutti i commenti